RAI smentisce censura a Fedez sul discorso al concerto primo maggio, lui pubblica la chiamata

di Redazione Bufale |

Fedez
RAI smentisce censura a Fedez sul discorso al concerto primo maggio, lui pubblica la chiamata Bufale.net

Arriva un ulteriore contributo che ci aiuta ad inquadrare al meglio il polverone sollevato da Fedez a proposito del suo discorso al concerto del primo maggio, considerando il fatto che durante il suo intervento il noto artista ha fatto presente che RAI 3 abbia cercato in qualche modo di censurarlo. O quantomeno di limitare le sue uscite contro alcuni esponenti della Lega. Ne abbiamo parlato con il nostro articolo poco fa. Ora serve un ulteriore contributo, visto che la tv di Stato sta smentendo di aver approcciato in questo modo l’artista.

Censura RAI a Fedez sul discorso al concerto primo maggio: l’artista pubblica le prove

A questo punto, è lecito chiedersi se ci sia stata effettivamente una sorta di censura di RAI 3 nei confronti di Fedez, una volta appresa la natura del suo discorso in occasione del concerto del primo maggio. Mentre i vertici aziendali smentiscono, lui pubblica su Twitter un video abbastanza inequivocabile su come siano andate le cose a poche ore dall’evento. Ecco perché diventa molto importante ricostruire quanto avvenuto, in modo da contestualizzare al meglio il tutto.

Sostanzialmente, dopo aver appreso che la RAI aveva smentito di aver provato a censurare Fedez, quest’ultimo ha ritenuto doveroso rafforzare la propria posizione con un contenuto a sorpresa. Forse consapevole di quanto sarebbe avvenuto, infatti, il compagno di Chiara Ferragni ha registrato la chiamata con esponenti RAI, dimostrando che qualcuno dall’altra parte abbia provato a scongiurare eventuali uscite contro alcuni personaggi politici della RAI.

Vi lasciamo a questo punto al video che ci mostra la chiamata registrata Fedez e pubblicata dal diretto interessato poco fa su Twitter, con il quale il cantante ha cercato di dimostrare a tutti che la RAI abbia cercato effettivamente di apportare una censura al suo discorso preparato per il concerto del primo maggio. Uno scambio di opinioni a dir poco acceso, con il quale ognuno potrà farsi un’idea su quanto avvenuto poco prima della sua apparizione sul palco.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News