“Quattro negazionisti a Berlino” – ancora frottole dal fronte QAnon

di Shadow Ranger |

“Quattro negazionisti a Berlino” – ancora frottole dal fronte QAnon Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti un video titolato Quattro negazionisti a Berlino.

E ce lo sbattono nei commenti i fanboy del Patriota Q, l’agente segreto/superspia/Big Jim più fallimentare di ogni tempo, fantasia di violenza edonistica e brutale per ragazzini fuoriquota che sognano cereali davanti all’allucinato cartoon di un supereroe che uccide, brutalizza e tortura tutti i giornalisti della Terra per creare col suo esercito Paramilitare segreto una folle dittatura Trumpista, dimostrando la loro generosità, umanità e purezza di intenti.

E dimostrando un fenomeno curioso: pare che tutti i nomask e QAnon di Italia in quelle ore fatali fossero a zonzo per una Berlino piena di quel fantomatico esercito pronto ad annientare con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno chiunque non si piega dinanzi al loro allucinato Dio improprio.

(Una cosa così, insomma)

Ma pare che nessuno di loro sia riuscito a scattare foto convincenti che non fossero filmati di un singolo scelto a caso ad arringare le folle: tutti, e sottolineo tutti, sono stati costretti a raccattare foto da manifestazioni artistiche degli ultimi 20 anni, foto di manifestazioni sportive, foto di cortei di protesta elettorale in Bielorussia ed ogni altro aggregato sociale lontano nel tempo e nello spazio.

Ma, naturalmente, guai a fargli notare che se effettivamente fossero stati quattro milioni di persone, o almeno se coloro che dicono di essersi recati a Berlino per riprendere personalmente la manifestazione fossero davvero stati lì non si sarebbero ridotti a scaricare video e filmati (spesso anche coperti da diritto d’autore) per coprire le loro mancanze.

Se lo fai, sei un corrotto, pagato servo del mainstream. E quindi minacciabile da persone che seguono gli insegnamenti del mitologico Patriota Q. Quello che, ricordiamo, ama girare per una America immaginaria con un esercito paramilitare segreto di Cosplayer sognando di brutalizzare Katy Perry, Tom Hanks e tutti i giornalisti perché sì.

“Quattro negazionisti a Berlino” – ancora frottole dal fronte QAnon

Torniamo ora all’ultimo dei video che ci è stato sottoposto

"Quattro negazionisti a Berlino" - ancora frottole dal fronte QAnon
“Quattro negazionisti a Berlino” – ancora frottole dal fronte QAnon

Come al solito, per non concedere troppa visibilità, vi mostriamo un frame riconoscibile.

Ed è bene per chi l’ha condiviso inizialmente e per i 10.000 che l’hanno seguito.

Perché sapete, se in un video di Berlino viene una mostrata una strada Coreana, si sentono voci concitate in Coreano, capace che si tratti una manifestazione Coreana.

Cosa che infatti è. Sono proteste del 2019, contro il Ministro della Giustizia Coreano accusato di nepotismo, in quanto tutto il mondo è paese.

Bastava il letterale giretto su Google Maps per avvedersene: oppure tra i suoi infiniti poteri che lo rendono un Dio Pagano per complottisti zeloti, il Patriota Q può trasportare interi quartieri delle città Coreane a Berlino e dare ai suoi seguaci il dono delle lingue.

Chi può saperlo?

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News