Putiferio scatenato da Feltri: denunciato da Ruotolo e De Giovanni, poi esposto all’OdG

di Redazione Bufale |

Feltri
Putiferio scatenato da Feltri: denunciato da Ruotolo e De Giovanni, poi esposto all’OdG Bufale.net

Dichiarazioni talmente forti, quelle di Vittorio Feltri, che ieri sera in tanti ci hanno chiesto se fossero vere. Stiamo parlando del suo intervento durante la trasmissione “Fuori dal coro” di Mario Giordano, di cui vi abbiamo reso conto praticamente in tempo reale con il nostro primo approfondimento in merito. Ipotizzando tra le altre cose che dopo aver parlato di “meridionali inferiori” ci potessero essere effettivamente delle conseguenze per la sua posizione lavorativa. Prospettiva che puntualmente si è concretizzata oggi 22 aprile.

Feltri denunciato da De Giovanni e Ruotolo

La prima mossa dopo le parole in diretta TV di Feltri è arrivata dallo scrittore Maurizio De Giovanni e dal Senatore Sandro Ruotolo, i quali hanno deciso di denunciare il direttore di Libero. Secondo quanto riportato da Napoli Today, infatti, i due avrebbero conferito mandato all’avvocato Francesco Barra Caracciolo di dar vita ad ogni azione giudiziaria sia in sede civile che penale contro il giornalista. Questo, nel tentativo di difendere i diritti fondamentali delle persone della Campania, oltre a quelli del Meridione d’Italia, alla luce di dichiarazioni che sono state ritenute “gravemente lesi”.

Contro Feltri, il quale nella giornata di mercoledì ha provato a fare un passo indietro, precisando di aver parlato di “inferiorità” solo dal punto di vista economico e non antropologico, ci sarebbero importanti evidenze. La denuncia, infatti,  ha come punto di riferimento la Legge Mancino n. 122/1993, con cui in teoria dovrebbero essere punite le manifestazioni di odio, senza dimenticare anche quelle verbale nei confronti delle persone.

Esposto al Consiglio Disciplina dell’Ordine dei Giornalisti Lombardia contro Feltri

Ad aggravare ulteriormente la posizione di Vittorio Feltri dopo la sua apparizione a “Fuori dal coro” di Mario Giordano del 21 aprile, poi, ci ha pensato il Segretario del sindacato Usigrai Vittorio Di Trapani. A suo modo di vedere, infatti, si sono materializzati i presupposti per presentare un esposto al Consiglio Disciplina dell’Ordine dei Giornalisti Lombardia contro il Direttore di Libero. Cosa puntualmente avvenuta in mattina come riporta Il Riformista, ed ora si attendono eventuali sanzioni per Feltri.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News