Puglia Muslim Friendly, il bando è stato ritirato: “Manca approvazione della Giunta”

di Luca Mastinu |

NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI puglia muslim friendly
Puglia Muslim Friendly, il bando è stato ritirato: “Manca approvazione della Giunta” Bufale.net

Il bando Muslim Friendly promosso dalla Regione Puglia in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese aveva scatenato le reazioni avverse da parte della destra italiana. In prima linea Giorgia Meloni e Matteo Salvini che dai loro canali social ufficiali avevano tuonato contro il governatore pugliese Michele Emiliano accusandolo di dare precedenza ai turisti stranieri a dispetto di quelli italiani. Nelle ore successive la pubblicazione, tuttavia, il bando è stato ritirato.

“Risorse pubbliche per farci islamizzare”

Giorgia Meloni scrive:

La Regione Puglia in mano alla sinistra pubblica un bando con il quale finanzia le strutture turistiche che tolgono i simboli cristiani, diventano “Muslim Friendly” e si rendono più accoglienti nei confronti dei musulmani. Tra le prescrizioni, piscine separate tra uomini e donne (ma il genere sessuale non era stato abolito dalla sinistra?), babysitter e personale vestito in modo consono (niente minigonna, meglio il burqa), e una serie di altre regole imbarazzanti. Insomma, ora paghiamo pure con risorse pubbliche per farci islamizzare. Per fortuna Fratelli d’Italia cancellerà questa idiozia tra poco, dopo che avremo cacciato la sinistra dal governo della Regione Puglia.

Il bando originale è indicato dalla stessa Meloni e lo troviamo sul sito ufficiale del Teatro Pubblico Pugliese a questo indirizzo. La chiave di lettura proposta dalla leader di Fratelli d’Italia è quella dell’islamizzazione in atto con strutture obbligate a servire il cliente musulmano. Nel bando, piuttosto, leggiamo che ovviamente è tutto su base volontaria in quanto si parla di soggetti proponenti e di verifica dell’ammissibilità in quanto le strutture che si propongono per aderire al bando dovranno soddisfare una serie di requisiti elencati, nel documento, al punto 3 di pagina 2.

L’offerta è stata revocata

Tuttavia nelle ore successive alla pubblicazione del bando il Teatro Pubblico Pugliese (TPP) ha revocato l’offerta con un secondo comunicato che troviamo a questo indirizzo con la seguente motivazione:

Il Teatro Pubblico Pugliese procede alla revoca dell’Avviso Prot. 1983/Progetti del 21 agosto 2020 al fine di sottoporlo all’esame della Giunta Regionale.

La notizia è stata ripresa anche dai quotidiani locali e su alcune testate nazionali si sostiene che il ritiro sia avvenuto anche a seguito delle polemiche innescate da parte della destra italiana. Il bando Puglia Muslim Friendly è dunque stato ritirato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News