PSA: Aggiornate il vostro Green Pass da booster per monodose

di Shadow Ranger |

PSA: Aggiornate il vostro Green Pass da booster per monodose Bufale.net

Aggiornate il vostro Green Pass da booster per monodose: è un adempimento che, in base ad un sondaggio emesso sulla nostra pagina, spannometricamente è sfuggito ad almeno un 10% dell’utenza media.

O meglio, molti non hanno sentito necessario verificare dato che al momento il Green Pass da booster per monodose o meno serve essenzialmente per l’accesso alle RSA.

PSA: Aggiornate il vostro Green Pass da booster per monodose

Il motivo è semplice: essenzialmente il Green Pass, come abbiamo detto, per quanto riguarda l’utente finale si presenta che interpella un database.

Un insieme ben formattato di dati. Dati per i quali recentemente è cambiata la formattazione per una tipologia assai particolare, ancorché presente sul suolo nazionale in una certa quantità.

Coloro che hanno fatto l’eterologa da monodose Janssen a mRNA Moderna o Pfizer.

Per alcuni di loro è sfuggito che dal trenta Dicembre in poi è cominciato il “rollout”, l’invio di una nuova certificazione con una piccolissima differenza di formattazione.

L’eterologa non viene più indicata come “Dose 2/2”, ma come “Dose 2/1”.

Rendendo possibile per la release del 30 dicembre dell’app VerificaC19 discriminare in modo rapido ed efficiente, ed evitando violazioni della privacy di ogni tipo.

Cosa comporta questo per me?

Assolutamente niente se ottieni il tuo certificato mediante app Io e Immuni. Semplicemente una bella mattina, se non l’hai già avuta dopo il 30, riceverai una noticina che ti dice di scaricare il nuovo certificato, che riporterà la scritta 2/1 anziché 2/2 nella pagina interna.

Quella che, ricordiamo non sei tenuto a mostrare in sede di controlli.

Se invece hai preferito scaricare il certificato dal sito DGC, e se ti avvedi che esso riporta la dizione 2/2 e all’ingresso delle RSA ti viene chiesto di esibire il tampone in quanto il tuo certificato risulta essere quello Rafforzato e non Green Pass da booster per monodose, basterà riscaricarlo.

Alcune segnalazioni pervenute ci dicono che una piccola percentuale dell’utenza è ancora in attesa del Green Pass aggiornato.

Comprensibile, dato che l’uscita dei certificati è iniziata il 30 Dicembre.

Monitoreremo i tempi di attesa.

AGGIORNAMENTO: Nel caso riteniate che sia trascorso un tempo sufficiente (contando l’incidenza del periodo festivo), il sito DGC contiene moduli di contatto e l’indicazione del numero di telefono 1500 (gratuito) da contattare per informazioni sul rilascio del Green Pass aggiornato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News