Protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario – Ma era già una bufala nel 2020

di Shadow Ranger |

Protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario – Ma era già una bufala nel 2020 Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti la condivisione di una “Protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario”.

Protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario
Protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario

La domanda del nostro condivisore è “Perché non passa in TV?”

La risposta è “Perché l’ha già fatto. Nel 2019. Quando la Pandemia non c’era, ed infatti non sono proteste per la Pandemia”.

Protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario – Ma era già una bufala nel 2020

Ci è capitato di affrontare questa bufala nel 2020.

Come parte della strategia dell’epoca di diversi profili collegati a QAnon. Una strategia efficiente quanto grottesca: prendere video e foto di manifestazioni da tutto il mondo e da ogni epoca possibile e spacciarle biecamente per manifestazioni contro il Piano Pandemico.

Questo, nel periodo in cui il Patriota Q in persona, coltivando la versione bufalara della Teoria dei Due Forni, oscillava come un pendolo tra diverse teorie. Un giorno difendeva il negazionismo COVID più radicale, millantando che il COVID fosse un’invenzione dei Poteri Forti e Trudeau per chiudere i buoni Patrioti Americani in appositi campi di sterminio e torturarli coi Teletubbies.

Il giorno dopo dichiarava che COVID19 non esiste, ma i lockdown erano un favore personale che aveva chiesto a Donald Trump ed all’OMS per tenere tutti in casa mentre col suo esercito paramilitare di cosplayer mancati di Final Fantasy sarebbe andato a liberare i Bambini Talpa rinchiusi nelle D.U.M.B. dai Poteri Forti per mangiarli nelle pizze sataniche. Senza, naturalmente, prestare attenzione al fatto che “Dumb” significa “scemotto, idiota, stupido”.

Il giorno dopo ancora il Patriota Q si dichiarava non solo convinto dell’esistenza di COVID19, ma che i Poteri Forti avevano rubato a Trump la gloria di aver salvato il mondo dalla Pandemia con l’operazione Warp Speed, dichiarandosi quindi acceso sostenitore della ricerca e dei vaccini.

Nonostante tutto questo, i seguaci di QAnon hanno speso buona parte del 2020 a inventare manifestazioni. Prendendo foto e video da edizioni della “Love Parade” di Berlino, dalla Street Parade di Zurigo, e da cortei elettorali in Bielorussia e Corea del Sud.

Era il Settembre del 2020, e scrivevamo

Nel febbraio 2019, infatti, la destra spagnola scese in piazza per protestare contro Pedro Sanchez con il favore di Ciudadas del Partito Popolare e dell’ultradestra di Vox. I manifestanti chiedevano le dimissioni di Sanchez, considerato un traditore per aver avviato le trattative con i separatisti catalani. Il contesto storico, infatti, era quello della rivendicazione dell’indipendenza dei catalani dalla Spagna.

Ai nazionalisti spagnoli queste rivendicazioni non piacevano e, soprattutto, l’apertura di Sanchez verso i separatisti veniva vista come un tradimento. Per questo nel febbraio 2019 la destra scese in piazza e le immagini furono documentate dai principali organi di stampa nazionali. In mezzo alla mole di materiale audiovisivo immortalato durante la manifestazione c’era anche un video in cui la piazza veniva ripresa dall’alto. Lo riportiamo di seguito:

Il video era stato pubblicato l’11 febbraio 2019 (un anno prima della pandemia) dal servizio di fact-checking Newtral e, in mezzo al filmato, troviamo il fotogramma estratto dal profilo fake per creare la bufala:

Si tratta di una bufala, quindi, creata per rispondere a uno stato di frustrazione e inventarsi un consenso. La strategia è molto semplice: si prende un’immagine a caso (qui una guida utile) e si crea una didascalia ad hoc, con la consolazione di avere un pubblico non avvezzo a verificare i contenuti.

Le immagini non mostrano una manifestazione contro il regime sanitario, ma una manifestazione della destra spagnola del febbraio 2019, dunque una situazione distante un anno dalla pandemia.

In conclusione

Se ci cascate una volta, è colpa di chi vi ha ingannato parlandovi di una protesta a Madrid contro le restrizioni del piano sanitario.

Se ci cascate due volte, cominciate a farvi qualche domandina…

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News