Prete operato per rimuovere un crocifisso dal retto

Un prete cattolico avrebbe richiesto un intervento chirurgico d’urgenza per rimuovere un crocifisso che era stato inserito nel suo retto.

Non contento delle foto segnaletiche per i suoi contenuti “satirici”, il sito di notizie spazzatura del World News Daily Report (WNDR) si è inventato una storia e si è appropriato di una fotografia di un pioniere della medicina, per una delle leggende metropolitane più classiche a sfondo sessuale.

Un articolo originariamente pubblicato da WNDR il 26 settembre 2017 e ripubblicato il 10 gennaio 2019 ha coinvolto “Padre Wendel O’Connor”, che è stato presumibilmente ospedalizzato in circostanze imbarazzanti.

L’articolo

Un sacerdote cattolico di 57 anni è stato ammesso stamattina al Centro medico di Boston in circostanze molto imbarazzanti.

Padre Wendel O’Connor è stato ricoverato in ospedale dopo aver chiamato il 911 per riferire che era “caduto nella doccia” e aveva un crocifisso lungo 10 pollici incastrato nella cavità anale.

Le radiografie del suo addome rivelarono che, in effetti, aveva un grande simbolo religioso bloccato nel suo retto.

Il dottor James Shephard, che ha curato padre O’Connor, dice di essere rimasto scioccato quando ha visto le immagini dei raggi X.

Come tutti gli articoli di WNDR la storia è stata inventata, così come il riferimento al “Dottor James Shephard”, il nome allegato a una foto contenuta nell’articolo.

La fotografia rappresenta in realtà il dottor Morris F. Collen, uno dei membri del Permanente Medical Group. Quel gruppo è meglio conosciuto oggi come il fornitore di assistenza sanitaria Kaiser Permanente. Secondo l’azienda, la fotografia di Collen usata da WNDR fu originariamente pubblicata sulla copertina della rivista Modern Medicine nel 1968.

La ricerca di Collen ha portato alla creazione, da parte di Kaiser Permanente, di uno dei primi database informatici dedicati al monitoraggio della salute dei pazienti. È morto il 27 settembre 2014 all’età di 100 anni.

Gli articoli della WNDR includono dichiarazioni di non responsabilità in fondo che osservano che sono di natura “fittizia”.

Latest News