Prese in giro al PD durante il discorso di Salvini al Senato, ma al momento del voto è assente

di Redazione |

Salvini al Senato

A distanza di 24 ore dall’intervento tanto discusso e dal discorso di Salvini al Senato, si torna a parlare di quanto avvenuto in Parlamento, con il tentativo della Lega di anticipare le tappe sulla “questione Conte” non andato a buon fine. Al dì là di quanto dichiarato dal Ministro dell’Interno, fa discutere anche ciò che è avvenuto al momento del voto tanto desiderato dal Carroccio. Il che, in un certo senso, alimenta quanto affermato in un primo momento da Libero e attraverso l’editoriale di Vittorio Feltri che abbiamo analizzato sulle nostre pagine nella giornata di ieri.

Come sono andate le cose con Salvini al Senato? C’è un retroscena pubblicato da Fanpage su Facebook oggi 14 agosto, con cui possiamo osservare più da vicino l’agenda del Ministro dell’Interno nella giornata tanto importante per il panorama politico italiano. Dapprima un discorso che ha acceso scontri verbali tra la Lega ed il PD, se pensiamo ad alcune sue battute nei confronti di avversari politici. A partire dalla loro abbronzatura, dopo i recenti fatti del Papeete.

 

Ad un certo punto, però, l’intervento di Salvini finisce, creando i presupposti per andare ai voti sull’accelerazione della fiducia a Conte e all’attuale governo. Scendendo in dettagli, si assiste proprio al momento della votazione, dopo che “il senatore Romeo ha chiesto di modificare il calendario attraverso la votazione della mozione di sfiducia al governo“. In particolare, la richiesta (poi bocciata) è stata quella di anticipare il tutto ad oggi 14 agosto alle 16.

La sconfitta della Lega, sotto questo punto di vista, è simbolica. Soprattutto perché in quel momento non si vede più Salvini al Senato. Secondo le informazioni raccolte da Fanpage, in quei minuti il Ministro dell’Intero era impegnato in diretta con alcune TV, rinunciando in questo modo al voto personale. Un aspetto paradossale, ma che a questo punto possiamo considerare autentico. Ecco il video.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News