Precisazioni sugli uccelli morti per strada a Roma: la moria non è una bufala

di Redazione Bufale |

uccelli morti
Precisazioni sugli uccelli morti per strada a Roma: la moria non è una bufala Bufale.net

Premessa: in serata sono arrivate nuove informazioni che vi invitiamo a consultare tramite l’apposito articolo su quello che segue, a proposito degli uccelli morti a Roma in Via Cavour per i botti di Capodanno.

Ci sono alcune precisazioni che riteniamo giusto fornire ai nostri lettori, a proposito degli uccelli morti per strada a Roma. Occorre partire dal presupposto che la moria di cui si parla tanto stamane non sia una bufala e che probabilmente i botti di Capodanno abbiano avuto un discreto peso nella notte. Nonostante fossero vietati, come è stato fatto presente dall’Amministrazione Raggi di recente attraverso un tweet, purtroppo in tanti hanno deciso di non rispettare l’ordinanza in questione.

Cosa sappiamo sugli uccelli morti per strada a Roma: non una bufala la moria, ma occhio alle cause

Dunque, quelli appena riportati sono presupposti fondamentali per contestualizzare al meglio la questione degli uccelli morti per strada a Roma. Cosa ha scatenato la moria? Come accennato, pare che quest’anno ci siano stati più botti nella Capitale ed in altre grandi città italiane, ma imputare solo a questo fattore il fenomeno triste riscontrato da molti romani passati per Via Cavour nelle ultime ore, potrebbe essere un errore.

Dunque, pur non trattandosi di una bufala, alcuni dettagli vanno analizzati più da vicino in termini di cause. Qualche esempio? Il video che trovate a fine articolo, è datato 31 dicembre 2020 su YouTube, motivo per il quale la grande fuga e la successiva moria sarebbero fenomeni avvenuti prima della mezzanotte. Il filmato in sé, al di là delle tempistiche, non rappresenta di suo una prova inconfutabile sulle cause che hanno portato a questa situazione a Via Cavour. La geolocalizzazione delle immagini, invece, ve la confermiamo tramite Google Maps.

A questo, poi, aggiungiamo che la storia degli uccelli morti per strada a Roma non rappresenti certo un inedito per la Capitale. Ad aprile vi abbiamo riportato un pezzo relativo ad una moria che si era verificata a febbraio 2020. Anche in quel caso non si trattò di una bufala, ma al contempo di un fenomeno figlio di fenomeni atmosferici. Dunque, nulla a che vedere coi botti di Capodanno.

Infine, in altre città invase da uccelli si è sparato tanto, senza la medesima moria. Bisogna porsi anche interrogativi in questa direzione parlando di uccelli morti per strada a Roma. Vedremo nelle prossime ore cosa ci diranno gli studi del caso. Intanto, qui trovate il video sulla moria, che ripetiamo non è una bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News