PRECISAZIONI Reverendo Franklin Graham: ‘Il tentato stupro non è un crimine’

di Bufale.net Team |

PRECISAZIONI Reverendo Franklin Graham: ‘Il tentato stupro non è un crimine’ Bufale.net

Il conservatore evangelico e reverendo Graham ha tentato di difendere Brett Kavanaugh, candidato per la Corte Suprema negli Usa, contro l’accusa di aver commesso un’aggressione sessuale quando era adolescente.

Reverendo Franklin Graham

Il reverendo Franklin Graham ha affermato che “il tentativo di stupro non è un crimine” e che Brett Kavanaugh “ha rispettato” la sua vittima “non portando a termine l’aggressione“.

Per Graham il presunto attacco sessuale del candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh, senza prove, “non è un crimine”. Inoltre Kavanaugh avrebbe “rispettato” il rifiuto della vittima, Christine Blasey Ford, interrompendo l’aggressione.

Qual è la verità

In realtà Graham non ha detto, letteralmente, che “tentare uno stupro non è un crimine” o che Kavanaugh “ha rispettato la vittima fermandosi”.

Le critiche suscitate dalla dichiarazione del rev. Franklin Graham sul Christian Broadcasting Network (CBN), nel 18 settembre 2018, riflettono le insidie in cui gli utenti dei social media possono (forse inconsapevolmente), incorrere, distorcendo un titolo corretto.

Durante un’intervista alla CBN News, Graham ha difeso la nomina di Brett Kavanaugh alla Corte Suprema dicendo che era “non pertinente” se Kavanaugh avesse commesso violenza sessuale da adolescente:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=T8ljWlevaU0]

L’accusatrice di Kavanaugh, Christine Blasey Ford, ha riferito che nel 1982 Kavanaugh e un amico, Mark Judge, l’avevano aggredita in una camera da letto durante una festa in casa.

La Ford ha affermato che sia Judge che Kavanaugh, erano “ubriachi”, quando quest’ultimo la bloccò e cercò di toglierle i vestiti e il costume da bagno che indossava. Ma Kavanaugh ha respinto questa accusa.

In riferimento all’episodio, il reverendo Graham ha osservato che «è solo un peccato … che qualcuno possa ancora scontare qualcosa che ha fatto quando era un adolescente, quarant’anni prima. [Il fatto] non è rilevante [ai fini della nomina]»

Per Graham non è stato commesso un crimine perché, al rifiuto della ragazza, i due adolescenti si sono allontanati. Un’altra versione citata dal Daily Kos riporta però il fatto che la ragazza riuscì a fuggire solo perché i due erano ubriachi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News