PRECISAZIONI Migliaia di confezioni di Novalgina ritirate dal commercio: “Sono scadute” – bufale.net

di Shadow Ranger |

PRECISAZIONI Migliaia di confezioni di Novalgina ritirate dal commercio: “Sono scadute” – bufale.net Bufale.net

novalgina ritiroCi segnalano i nostri contatti la seguente notizia, targata Leggo

Migliaia di confezioni di Novalgina ritirate dal commercio. La società farmaceutica Sanofi Aventis ha reso noto di aver richiamato venti lotti  di Novalgina Os Gtt da 20 e da 500 milligrammi (codice 008679033).  La validità del farmaco è stato ridotta di  mesi. La novalgina è solitamente utilizzata nel trattamento degli stati dolorosi o febbrili gravi o resistenti, non va utilizzato se la confezione riporta una data di scadenza tra il 31 agosto 2019 e il 31 marzo 2021.  Ad essere interessati sono i lotti  A4419 A4420 1A4420 A4421 A4422 A4423 A5424 A5425 A5426 1A5426 A5427 A5428 A5429 A5430 A5431 A5432 A5433 A6434 A6435 A6436. Nel caso in cui siano presenti nelle farmacie, spiega Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, i prodotti non devono essere messi in commercio e se qualcuno dovesse averli acquistati è invitato a restituirli.

La notizia è confermata, o meglio, come avrete letto nel testo non è che il farmaco sia stato venduto scaduto, ma studi successivi hanno dimostrato che è preferibile una data di scadenza inferiore a quella preventivata.

Come conferma il Messaggero

Motivazione: la shelf life, ovvero il periodo di validità, individuato inizialmente era di 5 anni, ovvero 60 mesi. Ma ora in seguito al “riscontro di risultati fuori specifica” è stato ridotto a 24 mesi. In pratica il farmaco in questione, utilizzato nel trattamento degli stati dolorosi o febbrili gravi o resistenti, se prodotto e confezionato con scadenza fra il 31 agosto 2019 e il 31 marzo 2021 non va utilizzato. Nel caso si avesse in casa va riportato in farmacia.

Sostanzialmente, se in passato si riteneva che una scatola di Novalgina mai aperta oppure usata a metà potesse dormire in un cassetto per cinque anni, studi successivi hanno dimostrato che l’efficacia del farmaco è assicurata solo entro i primi due anni.

Un tempo sufficiente per finire una scatola che si ha già (ma comunque, controllate se avete scorte superiori ai due anni, e nel caso non usatele), ma non per comprare delle “scorte di magazzino”

Che pertanto, senza allarmismi ma con netta decisione dovrete restituire se acquistate.

Il numero del lotto vi indicherà se la scatola fa parte delle richiamate.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News