PRECISAZIONI Le foto del cucciolo legato con il nastro adesivo – Bufale.net

di David Tyto Puente |

PRECISAZIONI Le foto del cucciolo legato con il nastro adesivo – Bufale.net Bufale.net

precisazioni-cucciolo-cane-legato-nastro-adesivo
In tanti ci avete chiesto informazioni sulle due foto di un cagnolino legato, zampe e musetto, con il nastro adesivo. Chiedendo ai nostri utenti da dove le avessero recuperate siamo giunti alla pagina Facebook “Mi Fido TG – La voce degli animali” e il relativo post pubblicato il 30 agosto 2015.

foto-post-facebook-cane-legato
Di chi è figlio chi ha fatto questo????

Si tratta di un post condiviso dal profilo Facebook di Svetlana Kudriashova, che riportiamo di seguito:

foto-post-facebook-cane-legato
Gente senza anima e coscienza….. Chiudere pure la bocca????

In entrambi i post, sia della pagina Facebook che di Svetlana, non si capisce con precisione se la loro rabbia sia rivolta alla persona che tiene in mano il cucciolo, non vi è riportata alcuna storia a riguardo. Gli utenti si domandano e cercano risposte, ma la stessa pagina non riesce a fornire ulteriori informazioni.
domande-utenti-tg-mi-fido-tg
Non siamo di fronte ad un caso di disinformazione o bufala da parte della pagina Facebook e dell’utente da cui è stato condiviso il post. Per dare risposta a loro, e ai nostri utenti che ci hanno chiesto una mano, abbiamo fatto una ricerca e trovato informazioni utili a riguardo al fine di poter dare le giuste precisazioni del caso.
Le foto risalgono al 2014 e vennero diffuse tramite la pagina Vkontakte (VK, il Social Network russo) chiamata “РОСТОВ -НА-ДОНУ“, pagina della comunità di Rostov sul Don in Russia. Il post in questione è quello pubblicato il 12 settembre 2014, dove è possibile vedere una terza foto del cucciolo:

foto-cagnolino-liberato-vk
Здравствуйте, дорогие добрые руки!
Сегодня с другом стали свидетелями жуткой картины. В районе северного Ашана, в глубине леса, в жуткой мусорной яме, нашли маленького щенка. У него были связаны лапки и мордочка изолентой. Малыш жутко кричал и пытался выбраться. Это маленькое создание очень усердно боролось да свою жизнь. Мы его достали, развязали и отвезли в ветклинику. Сейчас малыш искупанный и шокированный лежит и ждет своего хозяина…
Прошу и заклинаю… Заберите его кто-нибудь!
У него уже есть свое приданое в виде лекарства от блох, лекарства от глистов и шампунь для купания…
Я вас заклинаю, помогите…Репост очень ценится…
Писать Анне Шаталовой

In sintesi:

Oggi abbiamo assistito ad un caso terribile. All’interno di una fossa piena di spazzatura, in mezzo ad un bosco, è stato trovato questo piccolo cucciolo. Era stato legato a zampe e muso. È stato lavato e sverminato. È in attesa del suo padrone, prego e supplico qualcuno perché se ne prenda cura qualcuno.

rJpJkxdaT8o
Non troviamo riposte o commenti in merito a chi si sia occupato del cucciolo. Non si tratta di una bufala, le foto sono state scattate da chi ha recuperato il cucciolo. Alla fine del post della pagina VK c’è l’invito a contattare Анне Шаталовой, ossia “Anna Sciatalova“. Ecco il post di Anna dell’11 settembre 2014:
post-anna-cucciolo-trovato
Ecco altre foto del cucciolo pubblicate nei giorni successivi:
cucciolo-russia-mangia cucciolo-russia

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News