PRECISAZIONI In Svizzera nasce il bar che offre un pompino nel prezzo del caffè

di Shadow Ranger |

PRECISAZIONI In Svizzera nasce il bar che offre un pompino nel prezzo del caffè Bufale.net

precisazioniCi segnalano il seguente articolo, targato Darlin.it

Il progetto è pronto, manca l’ultimo ok delle autorità e poi il bar in cui al prezzo del caffé i maschietti potranno godere di una “seduta” di sesso orale diventerà realtà.

Accade a Ginevra, in Svizzera. Come riporta il sito Ticino online, con appena 50 franchi i clienti uomini potranno assaporare un “gustoso” caffé mentre una signorina, scelta su iPad, si occuperà delle coccole hot. Si tratterebbe del primo “blow-job bar” in Svizzera. Bar che già esiste in Thailandia.

Per la concessione dell’autorizzazione il dossier è ora nelle mani della polizia ginevrina e del dipartimento della sicurezza e dell’economia (DSE). Interpellata dal portale romando una portavoce del DSE spiega come di principio non sia illegale, basta annunciare il locale come centro massaggi e aderire alla convenzione contro la prostituzione e lo sfruttamento. Basta l’iscrizione del proprietario e delle ragazze presso la polizia e il gioco è fatto.

La notizia è vera, anche se in realtà, mancando l’autorizzazione di fatto manca ancora un po’ tutto.

L’iniziativa, chiaramente ispirata ai “bar del sesso” Thailandesi, presenta ancora una serie di criticità, o meglio, abbiamo un uomo, Bradley Charvet per la ditta Facegirl (che potrete trovare tranquillamente sui motori di ricerca descritta come una ditta che si occupa di escort e massaggi erotici) che, intevistato dal quotidiano Le Matin ha espresso il suo progetto (riportato dal portale thelocal.ch)

The idea for the sex café has been brewing for several months, Bradley Charvet of the Geneva firm Facegirl told Geneva’s Le Matin newspaper recently.

L’idea del caffè del sesso era in cantiere da mesi, ha detto Bradley Charvet della ditta Facegirl al quotidiano di Ginevra Le Matin.

Modelled on similar establishments in Thailand, the proposed Geneva café would add a new dimension to the sex trade in the city of the protestant reformer Calvin.

Sul modelli di simili locali Thailandesi, il locale proposto a Ginevra aggiungerebbe una nuova dimensione al traffico del sesso nella città natale del riformatore protestante Calvino.

Put simply, the business model would see men ordering a coffee and using an iPad to select a prostitute they want to perform oral sex on them. They would then sit at the bar.

Per dirla semplicemente, secondo il modello proposto gli avventori maschi potranno ordinare un caffé, usare un iPad per indicare di quale prostituta vogliono avvalersi per il sesso orale e sedersi.

“In five or ten minutes, it’s all over,” Charvet explained to Le Matin.

“In cinque-dieci minuti tutto finisce”, ha spiegato Charvet al quotidiano.

At 60 Swiss francs (€55), with a possible five-franc surplus for a latte macchiato the ‘coffee’ would be the most expensive in Geneva.

Per 55 Euro, con un piccolo sovrapprezzo per un cappuccino, il ‘caffè’ sarebbe il più costoso di Ginevra.

It would, however — in theory at least – be perfectly within the bounds of the law. Prostitution is legal in Switzerland although it is strictly controlled, with sex trade workers required to have valid permits as part of a bid to fight people trafficking.

Ma, almeno teoricamente, sarebbe legale. In Svizzera la prostituzione è legale sotto rigidissimi controlli, che prevedomo gli operatori munirsi di validi permessi per evitare la tratta delle bianche.

In cases where two or more prostitutes operate out of the same premises, the establishment has to be registered as a massage parlour. In 2015, 33 of these parlours were shut down in Geneva for not following the rules, according to France’s Le Monde newspaper.

In casi dove due o più prostitute lavorano nello stesso locale, il locale deve essere registrato come un centro massaggi. Nel 2015 33 di questi locali sono stati chiusi per aver violato la normativa, secondo Le Monde.

Geneva’s Department for Security and the Economy are now looking at the café plans.

Il Dipartimento Sicurezza ed Economia di Ginevra stanno esaminando i progetti.

Not everyone is happy with the idea though. Grégoire Théry of France’s anti-prostitution group Mouvement du Nid told French newspaper L’Express the idea for a café serving up oral sex would only benefit the men behind the business.

Non tutti sono d’accordo. Per Grégoire Théry del gruppo Mouvement du Nid contro la prostituzione, come riportato al quotiano francese L’Express l’idea di un caffé del sesso orale porterà beneficio solo ai suoi proprietari.

The business idea would, in effect, legalize pimping, he said.

Anzi, una simile idea equivale a legalizzare lo sfruttamento della prostituzione, riferisce.

Allo stato dei fatti abbiamo un imprenditore che deposita una proposta (sulla cui qualità non è obettivo di questo portale dissertare) e che si aspetta di ricevere, nonostante le polemiche, una risposta positiva.

Non potendo sapere in anticipo cosa gli sarà replicato, ci rivedremo entro fine anno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News