PRECISAZIONI E CLICKBAIT Scoperto DNA alieno in pazienti affetti da leucemia

di Bruce McFrank |

PRECISAZIONI E CLICKBAIT Scoperto DNA alieno in pazienti affetti da leucemia Bufale.net

PRECISAZIONI E CLICKBAIT dna alieno BDC

Ci è stato segnalato questo articolo, pubblicato dal sito  Rqi.me.

L’articolo fondamentalmente riporta una notizia vera, riportata, tra gli altri, anche da wired.it, e cita uno studio realmente esistente.

Il problema sta tutto nel titolo fuorviante dell’articolo: parlando di DNA alieno, la prima cosa a cui pensiamo è ovviamente che si tratti di DNA non terrestre, quando è invece semplicemente DNA non umano, probabilmente batterico o virale.

Attenzione però, abbiamo usato il termine fuorviante e non errato. Il termine alieno deriva dal latino alienus, “altrui”: oltre ad essere, grazie alla letteratura fantascientifica, sinonimo di extraterrestre, la parola indica appunto qualcosa che appartiene ad altri. Il DNA rinvenuto nei pazienti affetti da leucemia mieloide acuta è in effetti alieno nella misura in cui non è umano, e appartiene probabilmente a un batterio o a un virus.

Ci sembra quindi decisamente più appropriata e meno mistificante la scelta del titolo del succitato articolo di Wired (Un dna misterioso nelle cellule della leucemia mieloide), che al posto di alieno usa il termine misterioso.

Concludiamo dicendo che, in un momento come questo, nel quale i titoli degli articoli sono spesso scelti in funzione al numero di click che possono generare, è molto importante non fermarsi soltanto al titolo e, se comunque si ritiene interessante il soggetto dell’articolo, magari condividerne un altro che tratti lo stesso soggetto ma abbia un titolo meno ingannevole.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News