PRECISAZIONI Dopo 17 mesi di gravidanza ha partorito il suo bimbo, Il secondo caso in tutta la storia della medicina – bufale.net

di Luca Mastinu |

PRECISAZIONI Dopo 17 mesi di gravidanza ha partorito il suo bimbo, Il secondo caso in tutta la storia della medicina – bufale.net Bufale.net

precisazioni gravidanza 17 mesi

Ci segnalano questo articolo  del 23 agosto 2016 di ultimedalweb.

Già attendere nove mesi, sembra un tempo lungo e stressante, ma pensate a questa donna cinese di 27 anni che di mesi ne ha dovuto attendere 17 per poter abbracciare il suo piccolo.

E’ il secondo caso nella storia clinica di tutto il mondo. Il primo è avvenuto negli Stati Uniti. la donna si chiamava Beulah Hunter è partorì nel 1945 dopo una gravidanza di 375 giorni.

La donna in questione si chiama Wang Xi, ed è rimasta incinta nel febbraio del 2015.

Durante i vari controlli durante la gravidanza, i medici le assicuravano che il bimbo stava bene, ma che vi era un problema alla placenta che si sviluppava con notevole ritardo e quindi anche il bimbo pur crescendo perfettamente non era sviluppato per i mesi di gravidanza reali.

Preoccupati, lei e il marito hanno fatto visite ed esami ogni 7-10 giorni

Ed è così che Wang ha partorito il figlio di 3,8 kg qualche giorno fa, il 18 agosto 2016, a poco più di 17 mesi.

Entrambi, mamma e figlio stanno bene, ma lo stress subito dai genitori è stato molto grande.

I medici interpellati spiegano il fenomeno rarissimo in un ritardo della formazione della placenta.

La donna è entrata nel Guinness dei Primati, anche se come lei stessa ha riferito alla stampa, non vorrebbe mai più ripetere una esperienza del genere. E’ stato imbarazzante rispondere alla persone che le chiedevano quando sarebbe nato il suo primo figlio, che nessuno poteva saperlo.

Al quattordicesimo mese la donna aveva chiesto ai medici di praticarle un taglio cesareo, ma gli stessi si sono rifiutati, anche se comprendevano il disagio fisico e morale della donna in quanto le hanno detto che: “Il bambino è ancora immaturo, farlo nascere ora sarebbe come ucciderlo!”

Inaspettatamente e quando ormai Wang Xi, era al limite delle proprie forze nel giro di poco più di tre mesi la placenta ha completato la sua crescita e così il piccolo si è completamente formato ed è potuto venire al mondo.

Wang Xi – in realtà Wang Shiesiste e il suo caso è stato trattato da numerose testate internazionali, ma le sue parole non corrispondono esattamente al vero. In questo articolo  del Daily Mail datato 18 Agosto, per esempio, ci danno maggiori dettagli sulla storia di Wang. La donna vive a Hunan, nella Cina Centrale ed è rimasta incinta nel Febbraio 2015. Nel mese di Novembre si era recata all’ospedale per prepararsi al parto, ma i medici avevano riscontrato un problema nella placenta (la cosiddetta placenta previa) e che quindi sarebbe stato rischioso farla partorire, non essendo il feto ancora maturo per nascere. Wang si sarebbe sottoposta a più di 30 check-up spendendo un’ingente somma di denaro. In più, Wang aveva reso pubblico un documento redatto da un ufficiale locale in cui si attestava che sarebbe stata in procinto di partorire dal 2015.

375D003200000578-3746888-image-a-29_1471535122899
Il documento esposto da Wang Shi. Vero o falso?

Tuttavia, all’emergere della sua storia alcuni medici esperti hanno dimostrato perplessità. La dottoressa Huang, per esempio, afferma che per dimostrare la sua gravidanza occorrono documenti. Ha sottoposto Wang ad un check-up ed è emerso che la gravidanza si è consumata in 38 settimane. “Tutto regolare”, commenta la dottoressa. La stessa Huang ha consultato il medico che aveva sottoposto Wang agli esami iniziali, ma non esistono referti di alcun controllo eseguito. Sarebbe stato tutto attestato dalle sole parole della paziente.

Shanghaiist, un sito in lingua inglese che tratta notizie e curiosità sulla Cina e riconosciuto anche dal New York Times, sempre il 18 Agosto 2016 si occupa del caso di Wang Shi in questo articolo. Secondo questa fonte, il Record Mondiale della giovane madre non sarebbe mai stato confermato. Addirittura Wang Shi si sarebbe rifiutata di sottoporsi a ecografia. Nelle parole del capo del dipartimento maternità (presumiamo la dottoressa Huang), non esiste alcun documento che dimostri la gravidanza lunga 17 mesi, bensì ritorna a parlare dell’esame in cui era emerso che la gravidanza di Wang Shi sarebbe durata 38 settimane.

AOL, infine, tratta la storia di Wang in un articolo  del 22 Agosto 2016. Lo stesso AOL ci rimanda a un post  di CCTV News del 17 Agosto 2016, in cui si affermava che la donna avesse partorito il suo bimbo dopo 17 mesi di gravidanza e che il neonato pesasse 3,8 kg. In chiusura dell’articolo, però, AOL ci informa sullo scetticismo dei medici e ritorna a sottolineare che uno di essi sostiene che Wang si era rifiutata di sottoporsi a ecografia.

Chiudiamo con un’imprecisione: Shanghaiist afferma che Wang avrebbe preso 30 chili durante la gravidanza, passando da 52,2 a 78. Errore di calcolo? I commentatori si scatenano:

– I’d say she ate the baby.

– Congratulations!
What?

When is it due?
I AM JUST FAT!

Forse un’esagerazione per un bisogno di notorietà, forse una leggenda metropolitana diffusa da chissà chi.

Forse una dieta non andata a buon fine.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News