PRECISAZIONI Allarme Aifa per Augmentin: ritirati alcuni lotti – Bufale.net

di David Tyto Puente |

PRECISAZIONI Allarme Aifa per Augmentin: ritirati alcuni lotti – Bufale.net Bufale.net

augmentin-precisazioni
Gianfranco ci chiede di verificare l’articolo pubblicato da Retenews24.it dal titolo “Allarme Aifa per Augmentin: Ritirati alcuni lotti. Se lo avete in casa attenzione a questa etichetta“. La notizia era già nota, venne pubblicata già il 1 gennaio 2015 dal sito Vacciniinforma.it (poi però cancellato dal sito) e ben prima dal 5 dicembre 2014 dal sito Ilfarmacistaonline.it.
Il titolo fornito dal sito Vacciniinforma.it, come quello presente in altri siti che ne parlano, è scorretto siccome sostiene che “tutti i lotti” del medicinale sono stati ritirati. Dal sito Ilfarmacistaonline.it si legge un titolo più preciso: “Disposto ritiro di alcuni lotti del medicinale Augmentin con etichette in lingua rumena“. “Alcuni” è ben diverso dal dire “tutti”.
vacciniinforma-disinformazione vacciniinforma
Tornando alla questione, sono stati ritirati dal commercio alcuni lotti del farmaco Augmentin, precisamente quelli riguardanti le confezioni di 12 compresse rivestite 875+125 mg e non le altre versioni (qui potete vedere un elenco delle varianti). A quanto pare il problema non era legato al farmaco in se, ma alle etichette interne in lingua rumena anziché in italiano.
Alleghiamo i documenti pubblicati nel sito Ilfarmacistaonline.it forniti a loro volta dal sito Quotidianosanita.it:

State tranquilli. Se avete il farmaco ed esso contiene l’etichetta interna in rumeno portatela alla farmacia dove avete acquistato il medicinale.

NOTA: Risposta ad un commento

commento-risposta
Rispondiamo al commento dell’utente Runelore Rune Celtiche, il quale ritiene che il sito Vacciniinforma.it non ha cancellato l’articolo in questione riportando nel commento il link ritenuto “corretto”, cioè il seguente: http://www.vacciniinforma.it/?p=1718
vacciniinforma-nuovo-articolo-ricerca-google vacciniinforma-nuovo-articolo
L’articolo cancellato esiste, ed è quello che abbiamo riportato nel nostro articolo, con tanto di screen della cache di Google che riporta il link seguente: http://www.vacciniinforma.it/?p=1686
Il link dell’articolo è completamente diverso da quello fornito dal commentatore. Quello citato dall’articolo finisce con ?=1686, quello fornito dal commentatore finisce con ?p=1718.
In termini informatici, ed essendo il sito Vacciniinforma.it un WordPress, i numeri 1686 e 1718 denotano due articoli/post diversi. WordPress associa ad ogni articolo un numero identificativo, l’ID, ed è progressivo. L’articolo con il numero 1686 è ben anteriore a quello fornito dal commentatore.
vacciniinforma-wordpress
L’articolo di Vacciniinforma.it fornito dal commentatore è stato caricato sul sito il 5 gennaio 2015, ed è molto probabile che sia stato pubblicato dopo il nostro siccome avevamo attentamente cercato riferimenti al farmaco con il motore di ricerca del sito stesso. Infatti ora la ricerca su Vacciniinforma.it fornisce solo ora un risultato, con data 1 gennaio 2015, a cercare la voce “Augmentin”.
ricerca-medicinale
Inoltre i titoli degli articoli, così come i contenuti, sono diversi. Il primo (ID 1686) riporta il titolo “Disposto ritiro di tutti i lotti del medicinale Augmentin”, mentre quello pubblicato successivamente (ID 1718) esclude la parola “tutti” dal titolo: “Disposto ritiro lotti del medicinale Augmentin”. Sono due informazioni diverse.
differenze-articoli-vacciniinforma-date
L’articolo pubblicato il 5 gennaio 2015 riporta, inoltre, un errore di “copia incolla”. Nello screen successivo si evidenzia, all’interno del codice HTML, il contenuto comunemente chiamato dal CMS WordPress con la classe “entry-content”. Esso contiene nuovamente il titolo dell’articolo ma linkato a quello vecchio precedentemente cancellato (cioè è leggibile nella parte evidenziata in blu scuro). Inoltre contiene il tag “div” con la classe “entry-meta” contenente i riferimenti dell’articolo del 1 gennaio, il che fa pensare che si sia fatto un “copia incolla” dall’articolo precedente dentro il nuovo per evitare di scriverlo nuovamente.
linkato-copia-incolla
L’opera del “copia incolla” del sito Vacciniinforma.it si ripete anche in altre occasioni, come nell’articolo “Vaccini anti-influenza, Lorenzin: “Dai primi test no relazioni con i decessi”. Polemica con le Regioni” del 30 novembre 2014 (ID 1612). Confrontando il testo e il codice HTML del titolo, il quale contiene il tag “H1” con la classe “titleBig” (evidenziato in blu nello screen sotto riportato), lo stesso presente nel codice HTML dell’articolo (con lo stesso identico titolo e testo) pubblicato il 29 novembre 2014 dal sito Quotidiano.net.
copia-incolla-vacciniinforma-quotidiano
Di seguito gli screen della cache di Google che certifica i link e i contenuti diversi dei due articoli pubblicati su Vacciniinforma.it.
articolo-nuovo-cache-google articolo-cancellato-cache-google
In seguito a questa analisi, l’articolo non contiene false informazioni in merito alla pubblicazione e successiva cancellazione dell’articolo “ID 1686” del sito Vacciniinforma.it.
Se ha qualche domanda sono a sua disposizione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News