I lettoni non hanno capito: l’uso dei sosia dei Maneskin non è cosa buona e giusta

di Redazione Bufale |

sosia dei Maneskin
I lettoni non hanno capito: l’uso dei sosia dei Maneskin non è cosa buona e giusta Bufale.net

In queste ore è diventata molto virale una pubblicità lettone che sponsorizza una mozzarella con i sosia dei Maneskin. Una vera e propria taroccata per sfruttare il successo della band del momento e potrebbe in questo modo creare maggiore attenzione su tale prodotto. Alla fine lo scopo è stato ottenuto, visto come questo brand di mozzarelle lettone sia riuscito a rendere la sua pubblicità alquanto virale, ma attenzione perché questa mossa potrebbe costargli caro dal punto di vista legale.

Cosa può succedere dopo l’uso dei sosia dei Maneskin

Utilizzare i sosia dei Maneskin, senza chiaramente l’autorizzazione da parte della band, si configura come una violazione del diritto allo sfruttamento economico dell’immagine. La band italiana del momento potrebbe quindi non solo chiedere la rimozione di tale immagine dallo spot sulla mozzarella lettone, ma anche poter richiedere un risarcimento economico.

Un altro capitolo sui Maneskin, dunque, dopo quello della scorsa settimana. Si tratta infatti di una pratica commerciale alquanto scorretta, in quanto si vogliono far passare questi prodotti come beni Made in Italy, quando in realtà non lo sono. Al momento non è giunta alcuna risposta da parte dei Maneskin, probabilmente non sono nemmeno ancora a conoscenza di questo sfruttamento della loro immagine, seppur taroccata, per pubblicizzare un brand di mozzarelle lettone.

L’intervento per via legale è quindi assolutamente legittimo, come riportato anche da Giornalettismo. Appare evidente come si voglia sponsorizzare un prodotto facendo credere che sia buono come quello italiano e puntando su un argomento che attualmente rappresenta al meglio l’Italia nel mondo, ossia la musica dei Maneskin.

Una taroccata da parte di questa pubblicità sulla mozzarella lettone che ha scatenato grande ilarità sul web, effettivamente fa ridere assistere a questi sosia dei Maneskin che consumano la pizza realizzata con questo prodotto del brand lettone. Bisogna quindi vedere come la band italiana prenderà questa pubblicità sulla mozzarella lettone, se insomma si farà una grassa risata nel vedere i propri sosia in azione, oppure deciderà di agire tramite vie legali perché visti come oggetto di scherno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News