Pjanic e la singolare conferenza stampa: “Ho spiegato a Messi quanto è grande la Juve”

di Redazione Bufale |

Pjanic
Pjanic e la singolare conferenza stampa: “Ho spiegato a Messi quanto è grande la Juve” Bufale.net

L’ex calciatore della Juventus, Pjanic, è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport visto il suo ritorno a Torino dopo l’approdo al Barcellona. Il centrocampista bosniaco ha rivolto solo belle parole per la sua ex società, ricordando i momenti più belli vissuti con la maglia bianconera. E’ senza dubbio stato emozionante per Pjanic rimettere piede a Torino, nello stadio che lo ha visto trionfare più volte, ma ora vuole pensare solo ed esclusivamente al Barcellona, una squadra che deve lottare sempre a grandi livelli.

Le parole di Pjanic sulla Juve e su Messi

L’ex calciatore della Juventus ha evidenziato il periodo un po’ complicato del suo Barcellona in campionato, è inevitabile che con un nuovo allenatore sia necessario fare qualche errore per poi imparare e gestire il tutto meglio. C’è quindi questa grande volontà di rialzare la testa, di dimostrare che il Barcellona non è assolutamente una squadra debole e per farlo bisognerà dar vita ad una grande prestazione contro la Juventus.

Pjanic ha spiegato come non sarà assolutamente semplice fare risultato a Torino, la Juventus in casa è sempre stata una macchina da guerra e sono tantissime le cose che il Barcellona non deve sottovalutare. Ha parlato a lungo con Messi proprio della Juventus, elogiando le qualità di questa società, una vera e propria famiglia che accoglie al meglio qualsiasi calciatore.

Ovviamente lo ha messo in guardia anche sulle inevitabili difficoltà che si andranno ad affrontare, perché la Juventus è una squadra che è abituata a vincere ed a lottare fino alla fine, nulla deve essere trascurato. Solo belle parole da parte di Pjanic per la sua ex squadra, il centrocampista bosniaco non ha dimenticato i momenti magici trascorsi con la maglia bianconera e nutre grandissimo rispetto per la società e tutti i suoi ex compagni.

Non ha voluto nemmeno fare la differenza tra Messi e Cristiano Ronaldo, entrambi considerati dal centrocampista bosniaco fenomeni di questo sport e rimarranno per sempre nella storia come i migliori in assoluto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News