Più vivibili i gruppi WhatsApp: addio ai contenuti dannosi per memoria iPhone, Huawei e Samsung

di Redazione Bufale |

Gruppi WhatsApp
Più vivibili i gruppi WhatsApp: addio ai contenuti dannosi per memoria iPhone, Huawei e Samsung Bufale.net

Ufficiale da pochi giorni la nuova beta utile soprattutto per i gruppi WhatsApp, che porta con sé una novità alquanto interessante in campo media a bordo degli iPhone, Huawei e Samsung. Prima però di parlare di questa nuova funzione è bene precisare che la beta in questione riguarda la versione 2.20.201.1 e che può essere scaricata solo da chi fa parte del programma beta di WhatsApp ed è possibile farlo dal Google Play Store o da APK Mirror.

Un’altra novità importante, dopo quella illustrata pochi giorni fa sul nostro sito. Dopo aver precisato quest’aspetto che deve essere ben chiaro a tutti, passiamo alla novità prevista da questa beta utile prevalentemnte per i gruppi WhatsApp e che è stata definita Expiring Media. Più nel dettaglio è una sorta di estensione di quella già nominata più volte in passato quella che riguarda i messaggi che vengono cancellati dal sistema dopo un certo periodo di tempo.

Come cambieranno i gruppi WhatsApp a fine 2020 su iPhone, Huawei e Samsung

Ora, attraverso questo tipo di estensione di Expiring Media, quando un utente invierà un file ad un proprio contatto, che siano immagini, video e GIF, l’elemento in questione scomparirà dal telefono del destinatario quando quest’ultimo uscirà dalla chat.

Una volta abilitata tale funzione, secondo WABetaInfo, l’utente avrà modo di toccare il nuovo pulsante che garantirà di inviare questo file multimediale con questa sorta di scadenza. Dalle varie immagini emerse da questa beta di WhatsApp per Android si può notare come non ci sia alcun timer da impostare da parte dell’utente, in quanto il messaggio multimediale scomparirà definitivamente appena sarà visualizzato.

Non ci sarà insomma più il messaggio con su scritto: “Questo media è scaduto“. Può essere una funzionalità utile per tutti coloro che non vogliono ritrovarsi il telefono intasato da immagini, video e GIF che sono considerati assolutamente inutili. E’ evidente però come sia una funzione al momento in fase di test, seppur già piuttosto rodata, ma bisogna capire quando e se potrà essere disponibile per tutti gli utenti.

Per ora è una caratteristica relativa esclusivamente ai dispositivi WhatsApp (soprattutto per la vivibilità dei gruppi WhatsApp) che sono supportati dal sistema operativo Android, come Huawei e Samsung, ma non è detto che non possa essere estesa anche a coloro che utilizzano gli iPhone. Si attende a questo punto il nuovo aggiornamento di WhatsApp per capire se potremo usufruire di questa Expiring Media.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News