Pioggia di regali per il tifoso svizzero icona della rimonta alla Francia: il vincitore di Euro 2020

di Redazione Bufale |

Tifoso svizzero
Pioggia di regali per il tifoso svizzero icona della rimonta alla Francia: il vincitore di Euro 2020 Bufale.net

Stanno letteralmente piovendo regali addosso al tifoso svizzero che, in occasione del match contro la Francia di lunedì scorso, è diventato idolo del web anche qui in Italia. Come vi abbiamo riportato un paio di giorni fa all’interno del nostro sito, la sua popolarità era salita alle stelle per la doppia inquadratura, poco prima del gol del 3-3 ai campioni del mondo e subito dopo la marcatura. Un cambio di atteggiamento e di stato d’animo che lo ha reso oggetto di meme, attirando anche l’attenzione mediatica.

Tanti regali al tifoso svizzero dopo la vittoria sulla Francia

Come riporta Il Corriere dello Sport, il giochino delle telecamere ha fatto la fortuna del ragazzo. Già, perché al tifoso svizzero sono arrivati svariati regali da parte di soggetti che probabilmente hanno provato a sfruttare la vicenda per ottenere ulteriore visibilità. Ad esempio, la fonte evidenzia che la compagnia aerea Swiss Air gli abbia regalato un biglietto per il quarto di finale contro la Spagna. Dettaglio non di poco conto, se pensiamo che il match in programma sabato si giocherà in Russia.

A rendere ancora più indimenticabile l’esperienza del tifoso svizzero, poi, abbiamo anche la mossa che è stata ufficializzata di recente dall’Ufficio Del Turismo svizzero. In queste ore, infatti, al ragazzo è stata offerta addirittura una vacanza gratuita alla fine dell’Europeo. Aggiungiamo che il premio è rivolto ad una destinazione a sua scelta. Insomma, a volte basta davvero poco per essere baciati dalla fortuna, come se non bastasse una vittoria ottenuta contro la Francia che ha del miracoloso.

Staremo a vedere se per il tifoso svizzero ci saranno altre inquadrature durante la semifinale di Euro 2020 contro la Spagna, considerando quanto avvenuto lunedì scorso nel match che ha visto contrapposta la sua nazionale alla Francia. Di sicuro, ora abbiamo la prova che per diventare famosi basti davvero pochissimo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News