Pioggia di truffe sul sito reddito di cittadinanza 2019: URL esatta gov.it e orario di uscita

di Redazione |

Sito reddito di cittadinanza 2019

Stanno girando tantissime truffe oggi 4 febbraio, contestualmente al lancio ufficiale del sito reddito di cittadinanza 2019. Come spesso avviene online, i malintenzionati intendono sfruttare il gran rumore che si crea attorno ad una notizia seguita da tantissime persone, soprattutto da coloro che hanno meno dimestichezza con il web, per sviarci dal dominio gov.it corretto per esaminare al meglio la questione. Proviamo dunque a specificare alcuni aspetti per evitare che si vada incontro a qualche brutta sorpresa.

In primo luogo, l’orario di uscita e di lancio per il sito al reddito di cittadinanza 2019 dovrebbe essere preciso, con appuntamento fissato attorno alle 15 di oggi 4 febbraio. Premesso questo, l’unico vero portale al quale dovete fare riferimento è www.redditodicittadinanza.gov.it. Lo abbiamo scritto per esteso proprio con l’intento di sgombrare il campo da ogni dubbio, perché soprattutto la scorsa estate sono spuntati in Rete siti parodia, che hanno simulato appunto la registrazione fantomatica al database statale.

Peggio ancora, ci sono altre minacce da dover assolutamente ignorare, come il sito reddito di cittadinanza 2019 che è associato in qualche modo all’IMPS. Tutti argomenti che abbiamo già trattato in passato, ma che diventano necessariamente attuali in queste ore con il lancio del portale ufficiale. Fate dunque molta attenzione ed individuate tutte le informazioni del caso prima di procedere con qualsiasi informazione fornita a qualsiasi soggetto.

Insomma, come riportato a suo tempo con altre bufale di questo tipo legate all’argomento menzionato oggi, bisogna prestare molta attenzione ai link in circolazione relativi al presunto sito sul reddito di cittadinanza 2019. Fidatevi solo del dominio gov.it e di quanto vi abbiamo riportato oggi 4 febbraio, considerando il fatto che stanno aumentando con il trascorrere delle ore le URL che mirano solo a rubare i vostri dati personali. Se non peggio. Per qualsiasi domanda commentate pure l’articolo di oggi o contattateci sui nostri canali social.

Latest News