Pioggia di ban WhatsApp per utenti iPhone, Huawei e Samsung a luglio 2020: come evitarli

di Redazione Bufale |

Ban WhatsApp
Pioggia di ban WhatsApp per utenti iPhone, Huawei e Samsung a luglio 2020: come evitarli Bufale.net

Stanno fioccando i ban WhatsApp per utenti iPhone, Huawei, Samsung e più in generale per chi ha scelto Android. Il servizio continua ad essere l’app regina nel campo dell’instant messaging, ma si ritrova con alcune limitazioni che hanno spinto molti utenti a puntare sul suo doppione, ossia GBWhatsApp. Parliamo di un’app di stampo Android che è utilissima per chi ha intenzione di usare due account WhatsApp contemporaneamente ed è anche dotata di alcune funzioni al momento non presenti ancora sull’applicazione ufficiale di proprietà di Facebook. Ne abbiamo parlato alcuni giorni fa, ma ora il trend sembra essere molto più significativo.

Come evitare ban WhatsApp con iPhone, Huawei e Samsung

In pochi probabilmente non avevano ancora sentito parlare di GBWhatsApp, ma ora inizieranno ad esserci dei problemi per chi la utilizza con regolarità. In queste ore, infatti, il team di sviluppo di WhatsApp ha iniziato a bannare tutti quegli utenti che sono stati beccati ad utilizzare l’applicazione non ufficiale. La motivazione risiede nella violazione, da parte di chi usa GBWhatsApp, dei termini e le condizioni di utilizzo dell’applicazione ufficiale. Se quindi non si sta utilizzando la solita app ufficiale di WhatsApp, ma si sta puntando prevalentemente su GBWhatsApp, ecco che il proprio account sarà bannato temporaneamente.

E’ una mossa necessaria attuata dall’app ufficiale di messaggistica più famosa al mondo per cercare di limitare chi utilizza GBWhatsApp ed invitarli soprattutto a scegliere quella ufficiale. Parliamo al momento di un ban temporaneo, ma che può presentarsi per diverse volte nel tempo, quindi è altamente consigliabile pensare di cancellare definitivamente quella non ufficiale, salvando le varie chat se sono considerate importanti ed installare semplicemente WhatsApp. Per evitare, appunto, ban WhatsApp.

Molti hanno sempre sfruttato le diverse funzioni, alquanto numerose, che permette di utilizzare GBWhatsApp, ma da tempo il team di Zuckerberg sta lavorando per rendere WhatsApp ancor più competitivo e soprattutto completo. A breve giungerà la possibilità di poter utilizzare lo stesso account su più dispositivi, un passo netto in avanti che potrebbe essere piuttosto gradito da numerosi utenti che ogni giorno utilizzano tale applicazione.

Quello degli account multipli è sempre stata una limitazione di WhatsApp, ma con il tempo le cose potranno notevolmente cambiare, con novità che potranno di gran lunga garantire all’app un appeal maggiore. Attenzione quindi se siete assidui utilizzatori di GBWhatsApp, rischiate insomma di essere bannati, meglio a questo punto passare direttamente alla versione ufficiale se non si vogliono avere dei problemi. Massima attenzione a luglio 2020, dunque, ai ban WhatsApp per utenti iPhone, Huawei e Samsung.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News