Pesante lite tra Gruber e Salvini dopo le accuse di parzialità: “Fa torto alla sua intelligenza”

di Redazione Bufale |

Gruber
Pesante lite tra Gruber e Salvini dopo le accuse di parzialità: “Fa torto alla sua intelligenza” Bufale.net

Dibattito piuttosto acceso durante la trasmissione Otto e mezzo, in onda su La7, tra Lilli Gruber e Matteo Salvini. Il leader del carroccio era ospite della giornalista ex Rai ed ha affrontato argomenti piuttosto spinosi come la crisi di governo, la pandemia e la Lombardia. Gli animi dei due interlocutori si sono surriscaldati quando Salvini ha iniziato a parlare del governo di Conte, un vero disastro per il leader della Lega.

Colpa soprattutto dell’impossibilità di aver dato, un anno e mezzo fa, la parola ai cittadini italiani, perché se così fosse stato l’Italia si sarebbe trovata in un contesto assolutamente diverso. Lilli Gruber però ha voluto sottolineare come se si fossero ascoltate le parole di Salvini sulla pandemia, a questo punto l’Italia sarebbe in una condizione ancora peggiore.

Lite tra Gruber e Salvini sul Covid: i numeri della Lombardia

Un altro capitolo sullo scontro tra Salvini e Gruber, dopo l’ironia del web di alcune settimane fa. La giornalista non le ha mandate di certo a dire, tenendo botta al leader della Lega, ma quest’ultimo ha evidenziato come sulla pandemia non si possa fare politica, l’Italia si è ritrovata ad essere il paese con più morti e più disoccupati, quindi tutti questi grandi successi conclamati, anche dalla stessa Gruber, dal governo Conte non sono in realtà avvenuti.

Il botta e risposta però è continuato con la giornalista piuttosto indispettita dall’atteggiamento di Salvini ed ha voluto ricordargli come la Lombardia abbia il record di morti causati dalla pandemia da Covid-19 e guarda caso la regione è gestita da Fontana, amico del leader del carroccio e leghista.

La Lombardia non è stato quindi di certo un modello da seguire per le altre regioni, sono stati fatti degli errori e a pagarne le spese sono stati ovviamente i cittadini italiani. Questo quanto riportato anche da Repubblica, coi numeri forniti a dicembre 2020. In particolare, dall’inizio della pandemia allo scorso 14 dicembre, in Italia ci sono stati 65.011 decessi per Covid, con il 36,7% avvenuti in Lombardia. Salvini però non ci sta, perché si tende a parlare di morti in Lombardia causati dalla Lega, mentre quelli che riguardano tutta l’Italia sono stati causati dal destino.

Un bel battibecco che è durato per qualche minuto, con la Gruber che ha detto però una verità importante, ossia che purtroppo la Lombardia si ritrova ad avere il numero più alto di decessi in Italia causati dal Covid-19. Ecco il video preso da LA7, con la discussione tra Salvini e Gruber.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News