Perché non è visibile il post di Silvia Romano su Facebook: “Non arrabbiatevi per difendermi”

di Redazione Bufale |

Silvia Romano
Perché non è visibile il post di Silvia Romano su Facebook: “Non arrabbiatevi per difendermi” Bufale.net

Nessuna menzione agli odiatori seriali nel post di Silvia Romano su Facebook, anzi, un piccolo richiamo a chi la sta difendendo affinché tali soggetti non si arrabbino. Sta ottenendo consensi il post pubblicato dalla ragazza milanese poco meno di una settimana fa, dopo un rapimento durato un anno e mezzo. In questi giorni ha preso piede una vera e propria polemica politica qui da noi. Da un lato che sostiene la sua causa, dall’altro chi non ha apprezzato la conversione all’Islam, il nuovo nome Aisha e anti altri dettagli evidentemente poco legati all’ideologia sovranista.

Concetti che, in alcuni casi, hanno portato anche a proteste ingiustificabili, se pensiamo al fatto che ieri sera siamo stati costretti ad approfondire la questione relativa ai cocci di bottiglia lanciati verso la finestra della sua abitazione. Nessuna rivelazione particolare, ma un invito a tutti che si spera possa essere accolto indipendentemente dalle opinioni che ogni italiano può aver maturato in questi sei giorni, dopo la sua liberazione:

“Vi chiedo di non arrabbiarvi per difendermi il peggio per me è passato. Godiamoci questo momento insieme. Vi abbraccio tutti virtualmente forte e spero di farlo presto anche dal vivo. Vi voglio bene”.

Per quale motivo il post di Silvia Romano su Facebook non è visibile

Alcuni utenti si stanno chiedendo se il post di Silvia Romano su Facebook sia autentico o meno. Abbiamo effettuato tutte le verifiche del caso e, nonostante non lo troviate, possiamo confermarvelo. La decisione della ragazza è stata quella di rendere visibile la lettera in questione solo agli amici, proprio nel tentativo di non dare eccessiva visibilità a queste parole dopo le polemiche degli ultimi giorni.

La conferma sul fatto che la diffusione della lettera sia limitata arriva anche da Repubblica. Una scelta tutto sommato saggia, per evitare ulteriori scontri sui social tra gli italiani. Resta il fatto che le parole di oggi 14 maggio di Silvia Romano su Facebook siano autentiche.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

    Latest News