Pensano già a scaricare green pass falsi: prezzi, pacchetti famiglia e rischio sanzioni

di Redazione Bufale |

green pass falsi
Pensano già a scaricare green pass falsi: prezzi, pacchetti famiglia e rischio sanzioni Bufale.net

Ci sono giunte in giornata segnalazioni a proposito dei green pass falsi da scaricare venduti su Telegram a prezzi variabili, con tanto di pacchetti famiglia per evitare il rischio di sanzioni. Una questione delicata, come se non bastassero i chiarimenti riguardanti l’Articolo 16 che abbiamo portato questa notte alla vostra attenzione tramite altro articolo. Ci siamo intrufolati in alcuni gruppi del genere, provando a capirne il funzionamento, prima ovviamente di segnalarli alle autorità competenti.

Come funzionano i green pass falsi venduti su Telegram a prezzi variabili e relative sanzioni

Come si fa a scaricare green pass falsi? Si entra in questi canali Telegram e si prende atto della tariffa proposta da chi ve li procura. Già, perché oltre ad essere una pratica illegale, c’è ovviamente chi punta a guadagnarci qualcosa. Senza sapere se l’affare andrà a buon fine e se il documento verrà ritenuto valido:

Prima di procedere alla richiesta del GreenPass è necessario che tu scelga quale dei due formati desideri:
➔ Green Pass Cartaceo(120€), ricevuto via posta;
➔ Green Pass Digitale(100€), ricevuto via email o sms;
Trovi all’interno di questo messaggio i relativi prezzi

➔ PER IL PAGAMENTO
     ➔Bitcoin contattaci per l’indirizzo

➔ DOPO IL PAGAMENTO
Entro poche ore risponderemo e prenderemo in carico la tua richiesta.
Dal momento della presa in carico saranno sufficienti all’incirca 72 ore lavorative per entrare in possesso del greenpass tramite i metodi scelti precedentemente.

Per chi vuole scaricare green pass falsi, ci sono poi dei prezzi con pacchetti famiglia per risparmiare qualcosa. Staremo a vedere in quanto tempo risponderanno le autorità specializzate nell’individuare soggetti simili.

Stiamo provvedendo a segnalare questi gruppi alle autorità competenti, considerando il fatto che la storia dei green pass falsi venduti su Telegram sia estremamente grave. Al di là dei prezzi e delle probabili truffe che si celano dietro queste iniziative, occorre ricordare ad acquirenti e venditori che qui le sanzioni vanno ben oltre la forbice compresa tra i 400 e i 1000 euro, solitamente prevista per chi è sprovvisto della certificazione verde. Si rischia il penale e ne vedremo delle belle.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News