Partito di Fedez al 17% con gli ultimi sondaggi politici di oggi grazie al ddl Zan: non è così

di Redazione Bufale |

sondaggi politici
Partito di Fedez al 17% con gli ultimi sondaggi politici di oggi grazie al ddl Zan: non è così Bufale.net

Stanno girando dei meme riguardanti la possibile discesa in politica di Fedez, con tanto di sondaggi politici che sembrano evidenziare l’eventuale impatto che il cantante ed influencer avrebbe in termini di elettorato nel caso in cui dovesse prendere una decisione del genere. Complici gli ultimi studi di una fonte autorevole come SWG, tuttavia, ha preso piede un’idea sbagliata che richiede delle precisazioni oggi 11 maggio. La questione, per intenderci, è assai differente rispetto a quella che abbiamo avuto modo di analizzare durante lo scorso fine settimana.

Gli ultimi sondaggi politici su Fedez di oggi 11 maggio

In sostanza, dopo gli ultimi sondaggi politici di SWG, qualcuno ritiene che Fedez potrebbe ottenere da subito il 17% dei consensi con il suo nuovo partito, dando una risposta sia alla fazione sovranista, sia alla Sinistra italiana. Come evidenziato in modo corretto dai colleghi di Giornalettismo, tuttavia, le cose non stanno esattamente così e lo studio di oggi 11 maggio è stato male interpretato sui social. Proviamo a capire, dunque, perché questo martedì sia doveroso parlare di “precisazioni“.

I sondaggi politici in questione, infatti, hanno posto al campione un quesito molto chiaro: “Se Fedez dovesse decidere di esporsi personalmente e di entrare in politica, lei lo considererebbe una cosa…?“. Le risposte possibili erano cinque e, tolta quella relativa al classico “non so“, due erano positive, mentre le restanti due ci consegnano un sentiment negativo.

In ordine, abbiamo dunque le due caselle positive, rispettivamente con “positiva, potrebbe avere un suo seguito se fondasse un suo partito” e “positiva, potrebbe dare una ventata di novità alla politica”. Si passa poi alle due caselle negative, con le risposte “negativa, riuscirebbe a non rendere concrete le sue idee come già capitato ad altri” e “negativa, non sarebbe un buon politico”. 

Ebbene, il 17% si è orientato verso le due risposte positive, che è cosa ben diversa dal dire che a detta di questi sondaggi politici un eventuale partito di Fedez otterrebbe da subito il 17% dei voti. Il concetto deve essere chiaro a tutti quest’oggi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News