Pagine leghiste contro Renzi che va a sciare a Courmayeur con aereo di Stato: due precisazioni

di Redazione |

Renzi

La vicenda che ha visto protagonista Federico Salvini ed il suo papà Matteo, dopo che il Ministro ha consentito al sedicenne di fare un giro sulla moto d’acqua della Polizia, ha scatenato la reazione di alcune pagine social schierate a favore della Lega contro Renzi. In particolare, all’ex segretario del PD viene contestato il fatto di essere andato a sciare a Courmayeur con un aereo di Stato. Un abuso di potere a detta di queste fonti, sulla carta ben più grave rispetto a quello recente del Ministro dell’Interno.

Come sono andate esattamente le cose con Renzi? Non è la prima volta che sulle nostre pagine affrontiamo un argomento simile con l’ex leader del PD, come potrete notare da alcuni nostri pezzi del passato. A differenza dell’ultima circostanza in cui il suo destino si sia incrociato con gli aerei di Stato, tuttavia, è opportuno non parlare di bufala. Come confermato dal diretto interessato, in occasione di una vecchia intervista riportata da Adnkronos, il primo Capodanno da Premier lo ha trascorso effettivamente a Courmayeur, recandosi ad Aosta con il suddetto aereo.

 

Detto questo, ci sono degli aspetti che vanno chiariti a proposito di Renzi. In primo luogo come venne confermato a suo tempo da fonti istituzionali, il viaggio dell’ex Premier con il volo di Stato rientrava nel protocollo di sicurezza concepito per lui e per le alte cariche che in quel momento accompagnavano il suo mandato. Insomma, nessuna violazione e nessun abuso, con una serie di spese extra che vennero accertate a capo dell’allora leader del PD.

Nella stessa intervista, Renzi ha fatto presente come per imposizione di sua moglie Agnese, tutte le vacanze successive abbiano visto la meta raggiunta in macchina, nonostante fosse loro concesso la possibilità di viaggiare su aerei di Stato. Staremo a vedere se ci saranno ulteriori strascichi non solo sulla questione di Renzi che è andato a sciare a Courmayeur con un aereo di Stato, ma soprattutto sulla vicenda di Federico Salvini sulla moto d’acqua della Polizia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News