Ossessionati quelli che associano il malore di Gaetano Curreri al vaccino: malattia e precedenti

di Redazione Bufale |

Gaetano Curreri
Ossessionati quelli che associano il malore di Gaetano Curreri al vaccino: malattia e precedenti Bufale.net

Il malore di Gaetano Curreri sarebbe stato causato dal vaccino. Questa la tesi che sta prendendo piede in queste ore sui social, dopo aver appreso che il cantante degli Stadio si sia sentito male ieri sera durante un’esibizione, mentre ora è ricoverato in terapia intensiva. In attesa di conoscere le sue condizioni ed augurandogli ovviamente il meglio, su Facebook e Twitter avanzano ipotesi davvero senza senso, ignorando la sua vecchia malattia ed alcuni precedenti che contestualizzano in qualche modo i fatti delle ultime ore.

Dal malore a Gaetano Curreri con il vaccino: ignorati precedenti e malattia

Dunque, un po’ come avvenuto con Libero De Rienzo pochi giorni fa, gli investigatori privati che si improvvisano come tali sui social hanno provato a dimostrare che Gaetano Curreri si sia vaccinato. E che dietro al malore di venerdì sera ci sia appunto la vaccinazione. Causa di tutti i mali del mondo da alcuni mesi a questa parte. Basti pensare al fatto che la stessa Raffaella Carrà sia finita in questo vortice di voci dopo essersene andata. Cosa sappiamo, più nel dettaglio, sulla voce degli Stadio? Alcuni dettagli non possono essere trascurati.

Chi associa il malore di Gaetano Curreri al vaccino contro il Covid deve sapere che l’artista non ha mai pubblicato nulla in merito sui suoi canali social. Per questo motivo, ad oggi non abbiamo certezze sul fatto che abbia deciso di procedere in questa direzione. Aggiungiamo che l’uomo ha 69 anni e, qualora sia stato vaccinato, la dose quasi sicuramente gli è stata somministrata diversi mesi fa.

Infine, occorre tenere a mente che Gaetano Curreri ha dovuto sconfiggere un tumore in passato. Basti pensare a quanto riportato da Il Corriere dell’Umbria, secondo cui il cantante degli Stadio in passato è già stato colto da malore e da un ictus sul palco. In quel caso fu salvato da un medico che era presente, mentre si ipotizza che la malattia possa aver avuto un peso anche in questo caso. Di sicuro, andrebbero evitate ipotesi relative al vaccino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News