Orsini risponde all’imitazione di Crozza ed individua 3 giornali avversi

di Redazione Bufale |

Orsini
Orsini risponde all’imitazione di Crozza ed individua 3 giornali avversi Bufale.net

Arriva proprio in queste ore la prima risposta ufficiale del Professor Orsini nei confronti del comico Crozza, il quale ha deciso di imitarlo da alcune settimane a questa parte vista la notorietà acquisita dal docente. I suoi interventi in tv sulla guerra tra Russia ed Ucraina, infatti, continuano a far discutere e come spesso è avvenuto durante la sua carriera, lo stesso Crozza ha iniziato a studiarlo. Tematiche più leggere, dunque, rispetto alle voci trattate di recente sul nostro sito a proposito di Cartabianca che forse chiude.

Come ha risposto il Professor Orsini all’imitazione di Crozza e alle tre testate a lui avverse

Andiamo con ordine, perché uno degli ultimi post Facebook del Professor Orsini aiuta a comprendere alcuni aspetti di attualità. In primo luogo, in tanti avevano ipotizzato che il docente se la fosse presa per le continue performance di Crozza, che ormai ha preso di mira lui e Red Ronnie. Satira che, evidentemente, non infastidisce il diretto interessato, come abbiamo avuto modo di osservare con alcune recenti uscite sui social.

Per farvela breve, a detta del Professor Orsini, proprio Crozza svolge una funzione molto importante nella nostra società politica, vale a dire quella di irridere coloro che ricoprono un ruolo mediatico, come nel caso del docente, per moderarli. Un aspetto del repertorio del comico che di conseguenza non ha innescato alcuna reazione stizzita da parte del diretto interessato. Smentita, dunque, la teoria che avevamo individuato in un primo momento sui social.

Oltre a parlare dell’imitazione di Crozza, il Professor Orsini si è soffermato anche su quella che lui definisce radicalizzazione collettiva, continuamente alimentata dalle campagne d’odio di specifici giornali. A tal proposito, ha citato senza giri di parole testate del calibro di Corriere della Sera, Stampa e Repubblica. A suo dire, infatti, sono rei di aggredire gli oppositori del governo Draghi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News