Orrore a Reggio Calabria, immigrato trascina gattino ​tenendolo per la zampa

di Luca Mastinu |

Orrore a Reggio Calabria, immigrato trascina gattino ​tenendolo per la zampa Bufale.net

Il 19 settembre 2019 Il Giornale ha pubblicato una notizia che riporta un episodio avvenuto a Rosarno (Reggio Calabria), dove un uomo è stato ripreso mentre trasportava un gatto morto a bordo di un motorino, tenendolo ciondolante per la zampa.

Il Giornale scrive che il fatto è avvenuto intorno alle 16 e che le immagini sono state riprese dal passeggero di un’auto che seguiva l’uomo e sono state portate all’attenzione della rete da una volontaria del posto: “Tramite un giro vario ci arriva questa segnalazione, in primis hanno detto che il gatto fosse morto poi vivo”.

Visionando il filmato non è possibile vedere il volto dell’uomo. In ogni caso, la volontaria ha raccontato i fatti in un post su Facebook, spiegando che il primo post pubblicato è stato rimosso in quanto, secondo gli standard della community, incitava alla violenza.

Aggiornamento: Del ragazzo nessuna traccia la pattuglia non l ha visto. Ad ogni modo pare che il gatto fosse già morto investito. Ora le scuse che lo stesse portando in clinica a bruciare evituamole l unico inceneritore sta a 80km da Rosarno e i prezzi partono dai 200€ in su.
Che uno che abbia a cuore e gli animali e stesse cercando un posto per seppellirlo.. Non lo trascina così.. anche in una busta o scatolo . Ad ogni modo è davvero sbalorditivo come nessuno abbia chiamato per tempo i cc.. viviamo davvero in un mondo dove l umanità è svanita!

È successo circa 2 ore fa’ siamo a Rosarno (Rc) .
Tramite un giro vario ci arriva questa segnalazione, in primis hanno detto che il gatto fosse morto poi vivo. (Dalla foto sembrerebbe morto altrimenti si dimenava di certo non si lascerebbe portare così! Questo spero)

Ad ogni modo chiamo i cc, la centrale dopo 10 minuti facendo quasi passare che stessi creando allarmismo mi passa il comando di gioia tauro che manderà una pattuglia nel mentre. Quando siamo stati avvisati eravamo in canile a mezz’ora da Rosarno!

Nel post di prima che è stato rimosso perché segnalato “incita alla violenza” .. molti continuavano a domandarsi perché chi avesse scattato la foto non fosse intervenuto non l abbia fermato ecc… RIBADISCO IO L AVREI MESSO DIRETTAMENTE SOTTO LE RUOTE DELLA MACCHINA .. ma non tutti hanno la prontezza d intervenire altri hanno paura altri ancora non vogliono guai .. altri si trovano ad aver i figli , anziani o non poter intervenire per evitare guai . Perché PURTROPPO nell intento di fare un azione a fin di bene si potrebbe passare dalla parte del torto.

Ho chiamato alcuni volontari i più vicini.se quanto meno potevano fare un giro.
Ad ogni modo appena sentirò maresciallo dei carabinieri aggiorno.

Per chi mi ha scritto che il mio post precedente formentava il razzismo ribadisco non sono razzista. Ripeto che chiunque venga nel nostro paese deve integrarsi rispettando le nostre leggi ! Che sia bianco,nero,giallo,rosso o multicolore !!!

Anche la volontaria, in sostanza, fa notare che non si hanno notizie del ragazzo. Allo stesso modo non è possibile capire in quali circostanze fosse morto l’animale, né se la persona a bordo del motorino fosse responsabile della sua morte. In sostanza, ciò che vediamo è una persona che trasporta un gatto morto tenendolo per la zampa; questa persona si volta leggermente verso sinistra per pochi secondi, ma non è possibile vederne il volto.

La volontaria, infatti, fa sapere che pubblicherà aggiornamenti una volta che sentirà il maresciallo, dal momento in cui le forze dell’ordine starebbero cercando di vederci chiaro. Per il momento, ribadiamo, non si hanno elementi né sull’identità della persona a bordo del motorino né sulle circostanze della morte dell’animale.

L’articolo è in aggiornamento.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News