Precisazioni sul presunto Vigile del Fuoco leghista che parla di una bimba di colore: “Buttala in mare”

di Redazione Bufale |

Arriva una precisazione da parte dei Vigili del Fuoco di Milano:ATTENZIONE. STANNO ARRIVANDO UN SACCO DI MESSAGGI RIGUARDANTI UN PRESUNTO VVF CHE HA DENIGRATO UN BAMBINO DI COLORE. NON È UN VIGILE DEL FUOCO. SUL SUO PROFILO UNO PUÒ SCRIVERE QUALSIASI COSA. SIAMO INDIGNATI QUANTO VOI, MA RIPETO NON È UN VIGILE DEL FUOCO. SEGNALATELO A FACEBOOK“.

Articolo originale

Sta sollevando l’indignazione generale il commento rilasciato sui social da un Vigile del Fuoco, apertamente schierato con la Lega dando uno sguardo al suo profilo social. Fare il suo nome o mostrarvi il volto non rientra nelle nostre corde, così come non vi abbiamo mostrato il viso della donna con la bambina di colore tra le sue braccia, ma ciò non ci impedisce di parlare di un episodio increscioso. Malgrado il suo lavoro (stiamo cercando di capire se sia ancora un pompiere), fa un certo effetto leggere quanto scritto dal diretto interessato sullo scatto in questione.

Cosa ha detto il Vigile del Fuoco sul bambino di colore?

Come riportato anche da un esponente politico legato a Renzi, vale a dire Anna Rita Leonardi tramite apposito post Facebook, il Vigile del Fuoco avrebbe commentato la suddetta foto con “ma buttalo in mare”. Una frase spregevole, a prescindere da colori politici e razze. A maggior ragione a distanza di poche ore dalla storia tristissima relativa al recupero del corpo di una madre in mare, con il proprio piccolo mentre i due erano ancora abbracciati. Episodio che non poteva lasciare indifferenti.

Questione razzismo che, se vogliamo, va ben al di là di quanto vi abbiamo riportato un paio di giorni fa, a proposito della replica da parte del Pescara Calcio nei confronti di un tifosi che si era dissociato dalle iniziative anti razziste della compagine abruzzese. Qualora il Vigile del Fuoco dovesse ancora ricoprire un incarico di questo tipo, è certo che nei suoi confronti ci saranno dei provvedimenti molto seri.

Nel frattempo, dal nostro punto di vista, non resta altro da fare che riportarvi questa vicenda davvero brutta su un Vigile del Fuoco arrivato a commentare in questo modo la foto di una donna (probabilmente italiana) con una piccola creature di colore tra le braccia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News