Ondata razzista dopo la campagna Zalando con modello di colore: “Avete perso un cliente”

di Redazione Bufale |

Dovrebbe far riflettere l’ondata di commenti razzisti che ancora oggi si susseguono su Twitter segnalata dal Signor Distruggere, in seguito ad una campagna di Zalando all’interno del social network. L’inserzione, da quello che ci risulta, è stata lanciata a fine agosto, eppure ancora oggi 17 novembre riscontriamo l’odio verso il modello di colore che è stato scelto dall’azienda per la collezione in questione. Qualcosa che ricorda quanto avvenuto mesi fa con Adidas e la scelta di un testimonial d’eccezione come James Harden.

Zalando
Zalando

Cosa dicono i razzisti sulla campagna di Zalando

In particolare, Zalando ha presentato la campagna in questione nello scorcio finale della stagione estiva con un apposito tweet. Poi sponsorizzato: “Scopri le ultime tendenze di moda. Scarica adesso l’App di Zalando!“. Lo trovate qui di seguito, percependo la natura assolutamente negli standard del post, prima che si scatenasse un putiferio per la semplice scelta di selezionare un modello di colore con una polo indossata.

 

E così, se da un lato c’è chi minaccia di non essere più cliente di Zalando per la scelta del modello in questione, dall’altro c’è chi prova argomentare con gli strani processi maturati nel proprio cervello: “Mi proponi la pubblicità della polo indossata da un moretto. Facciamo così: appena divento negro la compro, nel frattempo ti blocco“. Non manca nemmeno chi invita lo store e vendere capi di questo genere in Africa, così come chi si chiede perché il modello sia “negro”, quando poi in Italia siamo tutti bianchi.

I commenti riportati oggi sono ancora tutti facilmente individuabili. Zalando non li ha rimossi, e forse questo è un bene, perché solo in questo modo possiamo parlarne e porre l’accento sulla matrice profondamente razzista che risiede in parte del popolo italiano. Una questione che prima o poi anche la politica dovrà affrontare in modo serio, in quanto questo post è totalmente focalizzato su una notizia vera.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News