Novax sferra testata a Selvaggia Lucarelli, la giornalista sporgerà denuncia

di Bufale.net Team |

Novax sferra testata a Selvaggia Lucarelli, la giornalista sporgerà denuncia Bufale.net

“Novax sferra testata” è una cifra comune che abbiamo visto molte volte. L’abbiamo visto nel caso di una dottoressa, aggredita da più novax alla stazione e colpita da una testata. Il tutto per la colpa di averli contraddetti, come in una versione grossolana e amatriciana di Handmaid’s Tale.

Abbiamo visto un novax inseguire Bassetti con intenzioni decisamente poco kosher.

Potremmo quasi affermare che i “pacifici manifestanti per le libertà che si sentono discriminati dallo Stato” abbiano una passione per le testate inedita dai Mondiali del 2006 in Germania.

E questa volta la testata è stata sferrata a Selvaggia Lucarelli, giornalista, per la colpa di aver chiesto ad uno dei presenti “Perché lei è qui oggi?”

Novax sferra testata è una costante del movimento al pari dello stentoreo urlo (da immaginarsi con la mascella incordata già pronta a simili atti e la voce impastata di chi trattiene a stento la violenza) “Giornalista Terrorista”.

Perché le due cose si collegano: raramente chi parla di violenza si ferma alle parole. Cercherà sempre di mettere in pratica gli insegnamenti che gli sono stati elargiti, a volte portandoli alle conseguenze più tragiche.

E non aiuta una ricca subcultura, fomentata da gruppi pseudocarbonari su Telegram, dove la violenza verbale è requisito di ingresso e le “azioni sul campo” remunerate e lodate come segno distintivo di essere diventati “guerrieri sul campo”.

Anche in questo caso la storia in cui novax sferra testata non avrà un lieto fine per il novax, che sarà denunciato.

Casi simili si sono verificati contro Francesco Giovannetti (La Repubblica)  minacciato di morte e preso a pugni alla manifestazione indetta al Ministero dell’Istruzione, a Roma, da insegnanti e personale ATA contro l’obbligo di Green Pass nelle scuole. Nonché contro Saverio Tommasi (Fanpage) preso a calci e pugni da un operatore, e un giornalista de Il Piccolo, anche egli preso a testate a Trieste (confermando un certo filo conduttore).

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News