NOTIZIA VERA L’anziana sviene per la fame al supermercato: «Non ho soldi per mangiare»

di Luca Mastinu |

NOTIZIA VERA L’anziana sviene per la fame al supermercato: «Non ho soldi per mangiare» Bufale.net

Ci segnalano un articolo pubblicato su Giornalettismo l’1 marzo 2018:

Mangiare poco perché non si hanno i soldi per fare la spesa. È la drammatica condizione di molte persone anche in uno dei Paesi più ricchi al mondo come il nostro. Ce lo ricorda un episodio accaduto all’interno di un supermercato di Padova. Una donna anziana stava comprando cibo in scatola quando, all’improvviso, ha perso i sensi e si è accasciata al suolo. Dopo essere stata soccorsa la pensionata, una 75enne italiana che vive con una assegno minimo, residente vicino alla città veneta, ha spiegato: «Mangio poco, non posso permettermelo, sono ormai senza forze». 

Il primo a soccorrere l’anziana è stato un medico. Il responsabile del supermercato al Gazzettino ha raccontato: «Questo non è un caso isolato. Abbiamo molti clienti anziani e soli che non arrivano alla fine del mese. Sono persone molto carine che hanno una loro dignità, e qualcuno a volte non vede l’ora di raccontare la propria storia. È grande la voglia di parlare e di ricevere un conforto. La solitudine si nota eccome. A volte vivono senza nessuno perché i figli magari hanno cambiato città o sono all’estero per poter lavorare». E a volte non hanno il coraggio di chiedere aiuto.

Giornalettismo cita Il Gazzettino che per primo ha riportato la vicenda. Il triste episodio si è verificato all’Aliper di via Saetta all’Arcella, a Padova. La donna vive a Pontevigodarzere, in periferia. A confermare la notizia troviamo riscontri sul Giornale e sul Messaggero

Corriere della Sera, inoltre, riporta le parole della signora:

Vivo da sola in un appartamento in periferie e non ho altre fonti che la pensione minima. Ho staccato il gas per la cucina e per il riscaldamento. Quando mi alzo dal letto al mattino, mi vesto molto per non soffrire il freddo. E siccome non ho i soldi per pagare la bolletta del gas, in questi mesi sto mangiando solo cibo in scatola, tutto freddo perché non posso né riscaldarlo né cucinarlo.

Allo stesso tempo è riportata la testimonianza del Comune:

In giornata il Comune ha precisato che la signora è da tempo seguita dai Servizi sociali, ma, fa intendere una nota, l’anziana tende a rifiutare l’aiuto offerto dalle strutture del Comune, che possono prevedere, precisa un comunicato, servizi domiciliari di assistenza, pasti a domicilio e anche sostegni economici anche per il pagamento delle bollette.

Dei vicini, infine, si riporta:

I vicini di casa della donna, che abita nel quartiere Pontevigodarzere, a nord di Padova, dicono invece che la signora «è totalmente autosufficiente, ha i soldi per cucinare e riscaldarsi ma tiene la casa fredda perché vuole risparmiare». E qualcuno che la conosce da tempo aggiunge sotto voce: «È un po’ tirchia».

La notizia è dunque vera e riportata dalle testate ufficiali. Nel caso del Corriere della sera è possibile leggere i punti di vista del Comune e di alcuni vicini. Il fatto, in ogni caso, si è verificato ed è reso pubblico dai principali organi di stampa.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News