NOTIZIA VERA Ladro tenta di introdursi in casa e cane lo morde, chiede i danni – bufale.net

di Shadow Ranger |

NOTIZIA VERA Ladro tenta di introdursi in casa e cane lo morde, chiede i danni – bufale.net Bufale.net

notizia-vera-precisazioni-ladro-morso-cane-denuncia
Ci segnalano i nostri contatti la seguente notizia:

BERGAMO – Ha tentato di introdursi di notte in un’abitazione della Bassa bergamasca, ma il dobermann di casa lo ha morsicato. Ora un magrebino ha deciso di chiedere i danni al proprietario dell’abitazione: lo racconta il veterinario del padrone del cane a L’Eco di Bergamo.
«Si è rivolto a me per via dell’episodio e del cane – spiega – perchè convocato dalle autorità, come mi ha riferito, proprio in seguito al morso». Per i cani, così come per altri animali, infatti esiste una documentazione su vaccinazioni e altre norme sanitarie. Ora il magrebino, che si è rivolto alle autorità, ha denunciato lui e il cane e vuole un risarcimento per il morso subito.

La notizia  sembra  corrispondere al vero: abbiamo conferme dalla stampa nazionale, nonché dal veterinario del coinvolto.
Rientriamo comunque nell’ottica corretta: denunciare qualcosa, nei fatti, non implica ottenere la condanna per quel qualcosa.  
E per i morsi canini si rientra nel c.d. atto dovuto, qualcosa cio che consegue l’evento, in quanto, dal punto di vista burocratico, le ASL considerano le ferite da morso di cane automaticamente infette  (la bocca di ogni vivente è il posto più  “sporco” del corpo umano, secondo solo all’area genitale) ed hanno vari protocolli per le comunicazioni del caso. Nel caso della Lombardia, nel momento in cui il leso, recatosi in Pronto Soccorso, adduce di aver ricevuto un morso canino, gli viene consegnato un formulario  che  porta, invariabilmente, ad un breve periodo di osservazione del cane morsicatore ed alla profilassi antirabbica-antitetanica per il morsicato e potenzialmente, a scelta del morsicato alla possibilità di esperire azione penale o civile.
Nel secondo caso si ricorda comunque che la denuncia non porta automaticamente alla condanna, bensì alla valutazione degli eventi e del loro legame tra essi, tra cui il nesso eziologico, il rapporto di causa ed effetto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News