NOTIZIA VERA Il segretario nazionale del Partito Animalista Europeo difende Stacchio, poi lo attacca – Bufale.net

di David Tyto Puente |

NOTIZIA VERA Il segretario nazionale del Partito Animalista Europeo difende Stacchio, poi lo attacca – Bufale.net Bufale.net

enrico-rizzi-stacchio-partito-animalista
Gli utenti ci chiedono se è vero quanto è stato diffuso in Rete in merito alle dichiarazioni pubbliche di Enrico Rizzi, Capo Segreteria Nazionale del Partito Animalista Europeo, nei confronti del benzinaio vicentino Graziano Stacchio.
Ecco l’immagine che circola su Facebook:
enrico-rizzi-stacchio-cambio-idea
La notizia è vera. Visitando il suo account Facebook troviamo il primo messaggio a favore di Stacchio, pubblicato l’11 febbraio 2015 alle ore 12:09 nei pressi di Trapani:

enrico-rizzo-iostoconilbenzinaio
Qualcuno sta facendo una raccolta fondi per dare un sostegno alle spese legali di Graziano Stacchio, il benzinaio che per difendere la sua vita e quella di altre persone che stavano invece rischiando di morire, non ci ha pensato due volte a mettersi gioco, sparando alle gambe di uno dei vigliacchi che stava rapinando la gioielleria, vicino alla sua stazione di rifornimento, poi morto.
In uno Stato dove la criminalità è padrona di fare ciò che vuole, dove la Giustizia non c’è più, io non ho alcun dubbio:
‪#‎iostoconilbenzinaio‬

Poco tempo dopo, l’11 febbraio 2015 alle ore 15.13 nei pressi di Custonaci, Enrico Rizzi cambia parere e pubblica una sua precisazione contro Stacchio:

enrico-rizzo-contro-stacchio
Precisazione doverosa: vengo a sapere solo adesso che il benzinaio citato nel mio post precedente è un cacciatore.
Chi mi conosce sa quanto io odio i cacciatori per cui non sto di certo dalla parte di un infame, vigliacco assassino che difende le donne da dei rapinatori e poi va in giro a sparare esseri indifesi con un fucile.
Beh, sono felice per quella donna innocente che ha salvato, ma come del resto dico a tutti, auguro di fare la stessa fine e di provare lo stesso dolore che ogni cacciatore fa provare agli animali quando preme il maledetto grilletto.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News