NOTIZIA VERA I bambini immigrati in USA non hanno diritto al legale gratuito

di Bufale.net Team |

Sta facendo molto discutere la situazione dei bambini, figli di immigrati clandestini, che sono stati separati dalla famiglia dall’amministrazione Trump a seguito delle pratiche di espulsione.

Una situazione drammatica, che in inglese viene resa ancora più cruda dal termine che in questa lingua si usa per le espulsioni dei cittadini: deportation.

bambini

Molti cittadini sui social hanno lanciato l’allarme anche sul fatto che questi bambini debbano affrontare da soli il tribunale, senza avere un patrocinio gratuito.

La situazione

Purtroppo la mancanza di rappresentanza legale gratuita per questi bambini, è una notizia vera confermata anche da Snopes.

Secondo alcuni quotidiani, questo non sarebbe nemmeno il primo caso, in America in cui un bambino affronta un tribunale senza nessuna tutela.

Il rapporto è del Texas Tribune. Il giornale spiega come il diritto costituzionale di essere rappresentati gratuitamente da un legale nominato dal tribunale, non si applica ai tribunali per l’immigrazione.

Anche alcuni avvocati dell’immigrazione, intervistati dal quotidiano, hanno confermato. I bambini immigrati soggetti a espulsioni o asilo non hanno diritto ai legali nominati dal tribunale.

bimbi separati

Resta la concessione di essere rappresentati gratuitamente da parte di un certo numero di organizzazioni senza scopo di lucro e studi legali che lavorano su base pro bono.
Fortunatamente, l’Ufficio per il reinsediamento dei rifugiati, che fa parte del Dipartimento della salute e dei servizi umani, stipula contratti con l’istituto no-profit Vera for Justice che si serve di più di una dozzina di organizzazioni in tutto il paese per fornire una rappresentanza legale gratuita e consulenza agli immigrati che devono affrontare l’espulsione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News