NOTIZIA VERA Brunella Gambino aveva subito la stessa aggressione di Daisy Osakue a Moncalieri

di Redazione Bufale |

Brunella Gambino
NOTIZIA VERA Brunella Gambino aveva subito la stessa aggressione di Daisy Osakue a Moncalieri Bufale.net

Si chiama Brunella Gambino e vive a Moncalieri, diventando famosa nel giro di poche ore sui social per una spiacevole aggressione subita pochi giorni fa con il solito vile attacco del lancio di uova, con inevitabile richiamo al caso di Daisy Osakue. La sua storia sta facendo notizia per un preciso motivo, in quanto da ieri mattina si insiste tantissimo sui social a proposito della matrice razzista dietro “l’attacco” subito dalla ragazza italiana di origini nigeriane, che ha confermato la sua tesi anche davanti alle telecamere di Sky.

La questione è complessa e va analizzata più in profondità. Come riportato in anteprima ieri, al momento del lancio della notizia su Daisy Osakue, a Moncalieri erano stati segnalati nei giorni precedenti episodi dello stesso tipo. Tre più in particolare le ragazze vittime del lancio di uova, anche se ci sarebbero altri abitanti del posto finiti nel mirino di quella che sembra essere una sorta di banda. Non è un caso che al momento gli inquirenti stiano seguendo proprio la strada che scongiura la volontà di compiere un atto razzista. E la storia di Brunella Gambino, trattata in giornata anche dal Corriere, sembrerebbe confermare questa tesi.

Ovviamente è d’obbligo da parte nostra utilizzare il condizionale, perché sbilanciarsi fino alla chiusura delle indagini sul vero movente che ha creato un fenomeno così “antipatico” in quel di Moncalieri ad oggi sarebbe poco corretto. Altro dettaglio importante, poi, sta nel fatto che Brunella Gambino vive nello stesso quartiere e complesso residenziale della campionessa di atletica. Queste alcune dichiarazioni rilasciate dalla prima vittima:

“Una serata normalissima e dopo cena ci siamo fermate a chiacchierare di fronte all’uscita. Abbiamo sentito il rombo del motore e poi abbiamo visto questa macchina scura che si dirigeva a forte velocità verso il centro di Moncalieri. Una delle mie amiche è stata colpita al braccio e si lamentava per il dolore”.

Brunella Gambino
Brunella Gambino

Insomma, occorreranno indagini approfondite per comprendere bene cosa sia successo a Daisy Osakue, ma prima ancora a Brunella Gambino, considerando che entrambi i fatti si sono verificati non solo a Moncalieri, ma anche nella stessa zona stando alle prime ricostruzioni che in qualche modo rispondono al sospetto della matrice razzista.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News