NOTIZIA VERA Bologna, 23enne in coma etilico palpeggiata da 50enne pakistano all’ospedale: l’uomo è stato denunciato

di Luca Mastinu |

Ci segnalano una notizia pubblicata il 17 ottobre 2017 su New Notizie:

Ha abusato di una ragazza di 23 anni mentre lei era incosciente, distesa sul lettino dell’ospedale, in coma etilico. Per questo un pakistano senza fissa dimora è stato arrestato. I fatti sono avvenuti all’ospedale Sant’Orsola, a Bologna, la scorsa notte. Un’ambualnza era stata portata in ambulanza con una ragazza italiana di 23 anni che aveva alzato un po’ troppo il gomito e quindi è stata caricata su un lettino, in attesa di essere presa in carico. Nello stesso locale dove si trovava la ragazza però c’era anche un pakistano 50enne che era stato accompagnato in ospedale perché era stato visto dormire in strada.

Quando il 50enne si è accorto che la ragazza era priva di coscienza, vedendo che non reagiva, comincia a palpeggiarla alle parti intime. Lei è priva di sensi, quindi non può in alcun modo reagire a quello che sta avvenendo. Fortunatamente uno degli infermieri ha visto cosa stava accadendo dal sistema di videosorveglianza: quindi si è subito precipitato nella stanza ed ha chiamato le forze dell’ordine. Il 50enne pakistano è stato portato in questura, identificato ed il pm di turno lo ha denunciato per violenza sessuale. Anche la ragazza, appena si è ripresa dalla grande quantità di alcol ingerita, ha deciso di denunciare l’uomo.

La notizia è riportata dal Resto del Carlino, che conferma l’episodio. La ragazza, 23 anni, era arrivata in ambulanza alle 4 del mattino di Sabato 14 ottobre all’Ospedale Sant’Orsola in uno stato di coma etilico, e dopo l’accettazione era stata sistemata su un lettino nella stanza dietro al triage, in attesa di essere presa in carico.

Il 50enne pakistano era stato portato al Pronto Soccorso alle 23 da una donna che si era impietosita per averlo trovato a dormire per strada. La ragazza era visibilmente stordita dall’abuso di alcol, dunque non reagiva. L’uomo, dopo averla notata, si era avvicinato al suo lettino e aveva cominciato a toccarla nelle parti intime. Ad accorgersi di quanto stesse accadendo era stato un infermiere, messo in allarme dalle immagini di sorveglianza. L’infermiere ha dunque bloccato l’uomo e chiesto ai colleghi di chiamare la Polizia.

Gli agenti sono dunque arrivati e hanno portato il pakistano in Questura. È stato denunciato a piede libero per violenza sessuale. A segnalare l’orribile vicenda è stato il pm di turno Michele Martorelli. Come riporta anche Il Giornale, la ragazza si è svegliata alle 8:30 di mattina ed è stata informata su quanto accaduto, e ha dunque deciso di sporgere denuncia.

La notizia, dunque, è vera.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News