NOTIZIA VERA 19enne Vittima di Bullismo Reagisce e Aggredisce Violentemente due Ragazzine – bufale.net

di Redazione |

NOTIZIA VERA 19enne Vittima di Bullismo Reagisce e Aggredisce Violentemente due Ragazzine – bufale.net Bufale.net

bullo-aggredisce-ragazze

Un ragazzo di 19 anni vittima di bullismo reagisce ed aggredisce violentemente due ragazzine. Di per sè il titolo non rappresenta nulla di stranamente fuori dal comune. Si tratta, per fare una precisazione da subito, di una notizia del 2014, che sta cominciando di nuovo ad animare di nuovo bacheche in rete. Purtroppo come si legge su innumerevoli siti, la notizia è rimbalzata in tutte le parti del mondo. I dati combaciano tra loro, i nomi coincidono. Articoli su articoli. Persino a Taiwan sul Liberty Times (basta usare il traduttore di Google) la notizia ha preteso il suo spazio.

Anche in America varie testate online tra le quali Dailynews hanno descritto l’accaduto. In Italia prendiamo invece l’articolo di leggilo.net ed entriamo nel vivo descrivendo l’accaduto.

Ryan Walker, 19 anni, porta gli occhiali e ha capelli corti e scuri, proprio come l’attore Daniel Radcliffe che interpreta il giovane mago nella serie di film di successo.

Tale Ryan Walker (il nome del ragazzo aggressore), in poche parole, essendosi stancato di venire deriso di continuo in quanto in molti asserissero somigliasse al maghetto con la cicatrice sulla fronte, ha deciso di dare un freno a questo continuo scherno prendendosela con due ragazze.

Emma-Keeble-e-Leah-Pearce

Emma Keeble e Leah Pearce (Emma 15 anni e Leah 16)

Emma-Keeble-e-Leah-Pearce2

d33669b8be3f656151d96590352d9cc8d5d5b722

Le due ragazze lo avevano chiamato Harry Potter. A sinistra Emma e a destra lo sfregio sulla faccia di Leah Pearce.

One of the girls touched his shopping bag before verbally abusing him and telling him he resembled Harry Potter.
Outraged Walker saw red, rushed to his flat before coming back downstairs with a milk bottle full of water and threw it over the girls.
He then went back into the flat and re-emerged with a vegetable knife before walking to a local park – knowing the girls would follow him.

Il ragazzo quindi perdendo il controllo aggredì selvaggiamente le due ragazze ferendone una gravemente colpendola col coltello in volto (addirittura dichiarano che per la cattiveria inflitta dal colpo la lama si ruppe). All’altra  invece dopo una serie di calci e pugni la sbattè contro una recinzione più volte rompendole la testa.

Dopo il suo arresto si è assunto le sue responsabilità, descrivendo le sue azioni come ‘mostruose‘. Si è dichiarato colpevole. Keely Harvey, il legale che lo difende, ha detto alla corte che Walker era sempre stato vittima di bullismo a scuola e veniva regolarmente preso in giro.

Sicuramente sarà arrivato allo stremo ma non esiste a mio avviso (come credo anche secondo voi) alcuna attenuante umanamente valida per scusare tanta inaudita ferocia. In molti hanno subito piccoli o grandi atti di bullismo ma  nessuno è mai passato per la testa di avere una reazione tanto spropositata ed aggressiva.

Fortunatamente la legge ha fatto il suo giusto percorso dando al ragazzo 4 anni e mezzo di carcere.

Dopo l’udienza, la mamma di Leah Claire Pearce, ha dichiarato: ‘La ferita ha lasciato una cicatrice sul viso di Leah che resterà lì per anni. Non credo che la sentenza sia sufficiente per quello che ha fatto. Ha ammesso le sue colpe. Penso che sia un uomo pericoloso visto che ha reagito così e ha attaccato le ragazze. Mi dispiace per la prossima persona che lo chiamerà con un nome che non è il suo‘.

Purtroppo quindi, seppur sia vecchia come notizia ma tra le “riesumate” del web, era una notizia VERA.

Alla prossima notizia. Valerio M.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News