Notizia ANSA su Giorgio Napolitano morto: l’ultim’ora del 10 marzo è una bufala

di Redazione Bufale |

Giorgio Napolitano morto
Notizia ANSA su Giorgio Napolitano morto: l’ultim’ora del 10 marzo è una bufala Bufale.net

Ci sono arrivate oggi 10 marzo diverse segnalazioni da parte di utenti che si sono imbattuti sui social in una notizia molto triste, con Giorgio Napolitano morto. Alcuni titoli, per attirare l’attenzione del pubblico, riportano addirittura diciture come “notizia ANSA” e “ultim’ora”, con il chiaro intento di dare autorevolezza ad articoli pieni di aria fritta. Secondo le informazioni che abbiamo ottenuto, infatti, si tratta anche in questo caso di una vera e propria bufala. Per l’ennesima volta, dunque, un personaggio noto al grande pubblico viene dato per deceduto quando in realtà è vivo e vegeto.

Considerando il fatto che l’ex Presidente della Repubblica di certo non è giovanissimo, avendo già compiuto 92 anni, in tanti nel momento in cui si imbattono su Facebook in un post intitolato “Giorgio Napolitano morto” evidentemente ritengono superfluo approfondire. In questo modo scatta la ricondivisione selvaggia ed una macchina in grado di alimentare disinformazione su argomenti che restano sempre molto delicati. Del resto, questo personaggio politico anche in passato è stato al centro di bufale, anche se nel primo caso all’interno del nostro sito troverete un post dedicato al suo presunto ricovero d’urgenza.

Dal nostro punto di vista, non possiamo fare altro che smentire la notizia, ricordandovi che in Rete ci sono alcuni articoli del genere che circolano da anni. In tutti questi casi parliamo di siti non autorevoli, che probabilmente sono alla ricerca di click facili per guadagnarsi la giornata. Tutte le fonti ufficiali che abbiamo avuto modo di consultare, confermano che questa domenica siamo al cospetto di una bufala.

Fate dunque molta attenzione a quello che ricondividete, ricordando in questo frangente che parlare di Giorgio Napolitano morto, nonostante il supporto di un fantomatico “notizia ANSA” non vi aiuterà ad essere più credibili. Insomma, in queste situazioni la selezione delle fonti diventa importante non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per il pubblico.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News