Niente da fare per Pillon: contrario alla fatina di Cenerentola al maschile, ma c’è un precedente

di Redazione Bufale |

fatina di Cenerentola
Niente da fare per Pillon: contrario alla fatina di Cenerentola al maschile, ma c’è un precedente Bufale.net

Arriva questo giovedì un nuovo attacco di Pillon contro il politicamente corretto, in riferimento alla freschissima fatina di Cenerentola che a breve potremo apprezzare in una produzione di Prime Video. A quanto pare, infatti, Amazon ha approvato l’arrivo di un personaggio destinato a creare non poche discussioni. Confronti alimentati anche dal senatore della Lega, che a distanza di poche ore da una gaffe relativa a Franco Battiato, come vi abbiamo riportato nella giornata di ieri, torna a far parlare di sé.

Pillon contro la fatina di Cenerentola, ma c’è un precedente prima dell’attore nero e gay

Parole sprezzanti, quelle che giungono direttamente dal post Facebook di Pillon pubblicato il 20 maggio. A suo dire, infatti, la scelta di far interpretare la fatina di Cenerentola ad un attore nero e gay non sarebbe idonea al personaggio. Il tutto rientrerebbe nel solito “politicamente corretto” ignorando il fatto che negli anni si siano susseguite tantissime versioni di Cenerentola. In quanto fiaba, la storia e i personaggi non sono e non saranno mai cristallizzati.

Sostanzialmente, a detta di Pillon tutto nasce dalla volontà di puntare su un fatone maschio e gaio per usare una fiaba in modo distorto. L’esponente della Lega, infatti, afferma senza troppi giri di parole che qualcuno voglia “imporre il pensiero Gender ai più piccoli”. Al di là del poco felice utilizzo del termine “gaio“, basta farsi un giro su Wikipedia per capire che in passato ci siano già state versioni di Cenerentola in cui il ruolo della fatina sia stato interpretato da uomini.

Vedere per credere Cenerentola di Rossini. In questo caso, la fatina di Cenerentola è Alidoro. Morale della favola? Nel 1817 Gioachino Rossini finisce di comporre la Cenerentola, libretto di Jacopo Ferretti. Non c’è la fata, bensì Alidoro, filosofo e maestro di don Ramiro. Come riportato da alcuni utenti sui social, appare complicato che qualcuno gli abbia mai chiesto quali fossero le inclinazioni sessuali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News