Non era autorizzata la manifestazione a Roma di oggi 16 maggio con Casapound contro il governo

di Redazione Bufale |

Manifestazione a Roma
Non era autorizzata la manifestazione a Roma di oggi 16 maggio con Casapound contro il governo Bufale.net

Ci sono polemiche sui social in relazione alla manifestazione a Roma organizzata oggi 16 maggio da gruppi sovranisti. Confermata la presenza di esponenti di Casapound, mentre il tutto pare sia nato da movimenti indipendenti sui social che stanno invitando tutti a scendere in piazza in varie città italiane ogni sabato. L’obiettivo è quello di protestare contro il governo, a causa di manovre che vengono ritenute non sufficienti per diverse categorie. Ci sono almeno un paio di punti da prendere in esame, come avvenuto in parte in mattinata parlando dell’appuntamento che Salvini e Meloni vogliono organizzare proprio nella Capitale il prossimo 2 giugno.

Le prime informazioni sulla manifestazione a Roma con Casapound di oggi 16 maggio

Cosa sappiamo a proposito della manifestazione a Roma del 16 maggio che ha visto protagonista anche Casapound? Alcune testate, politicamente schierate, oltre ad alcuni canali social, parlano senza mezzi termini di repressione dello Stato. Tramite la Polizia. Il presupposto dal quale partire per contestualizzare al meglio la situazione consiste nel fatto che l’evento non fosse in alcun modo autorizzato. Anche perché, al netto delle linee guida che si possono impartire alle persone, è inevitabile che in situazioni simili si possano creare assembramenti.

Come accennato Casapound nega di aver organizzato la manifestazione a Roma, mentre sui social incautamente si parla sia di protesta contro il governo ignorata dai media (ne parlano, ad esempio, testate nazionali come Repubblica e Messaggero, che confermano anche la mancata autorizzazione delle autorità), sia di assembramenti creati esclusivamente dall’intervento della Polizia. Inevitabile, però, che in un momento attuale le Forza dell’Ordine siano protagoniste, al punto che cinquanta persone sono state identificate.

In ogni caso, la questione “autorizzazione” resta centrale ed etichetta la manifestazione a Roma di oggi 16 giugno, indipendentemente dal ruolo ricoperto da Casapound nella protesta contro il governo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News