Timore supermercati chiusi per Coronavirus: il Ministero risponde con forza

di Redazione Bufale |

Supermercati chiusi
Timore supermercati chiusi per Coronavirus: il Ministero risponde con forza Bufale.net

Attraverso un tweet ufficiale pubblicato pochi minuti fa, il Ministero della Salute ha risposto con forza a tutti coloro che temono la prospettiva dei supermercati chiusi: “Si potrà sempre uscire per acquistare generi alimentari. Non c’è alcuna necessità di accaparrarseli ora. Nessun limite al transito delle merci, i corrieri possono circolare“.

Articolo originale

Occorre dirlo con forza e mettere da parte film americani sulle catastrofi, che forse hanno inculcato nella mente di troppi italiani l’idea di supermercati chiusi per Coronavirus. Dopo aver smentito la fake news relativa al biocontenimento, in relazione ad una catena WhatsApp presa in esame sul nostro sito nelle scorse ore, bisogna darsi una svegliata e selezionare le fonti che possono darci un contributo oggettivo in un contesto certo non semplice. Nessuno nega che la situazione, su scala nazionale, rischi di sfuggire di mano, ma allo stesso tempo occorre il contributo di tutto per invertire la rotta.

La leggenda metropolitana dei supermercati chiusi per Coronavirus

In questo senso, non possiamo certo ignorare la lunga serie di immagini che giungono da metropoli come Roma e Napoli, ma in generale da tutte quelle aree che fino a pochi giorni fa pensavano di essere immuni dal Coronavirus. Andiamo dritti al dunque: non ci saranno limitazioni con questo decreto alla libera circolazione delle merci. E così andremo avanti anche con ulteriori decreti, qualora il governo dovesse decidere di limitare il nostro raggio d’azione per circoscrivere le aree di contagio.

Cosa vuol dire questo? Zero rischi di supermercati chiusi, zero rischi di non trovare tramite la grande distribuzione beni di prima necessità. Le lunghe code che si sono venute a creare di recente non fanno altro che aumentare i rischi di contagio, considerando la distanza ravvicinata tra clienti e la totale assenza di controlli. Insomma, anche evitare di cadere in questo tipo di psicosi vuol dire essere responsabili al cospetto di una vera e propria emergenza sanitaria.

E se finora non siete cascati nel tranello della leggenda metropolitana dei supermercati chiusi, diventa molto importante che il messaggio arrivi forte e chiaro a chi non ha capito per nulla come approcciare il Coronavirus. Fate come sempre molta attenzione a quello che leggete su Facebook e WhatsApp.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News