Non credete al concorso Amazon per prodotti restituiti con lo store che ne regala 10.000

di Redazione Bufale |

concorso Amazon
Non credete al concorso Amazon per prodotti restituiti con lo store che ne regala 10.000 Bufale.net

Occorre fare molta attenzione in vista del Prime Day in programma domani, soprattutto in relazione ad una catena che cita il fantomatico concorso Amazon per prodotti restituiti. Si tratta di un post che sta girando soprattutto su Facebook e WhatsApp, a detta del quale lo store che ne regala 10.000 per approcciare al meglio il pubblico, in vista delle promozioni che si susseguiranno per circa 48 ore a partire da martedì. La catena rimanda ad una pagina web tinyurl che non ha nulla a che vedere con il market in questione.

State alla larga dal finto concorso Amazon per prodotti restituiti con lo store che ne regala 10.000

Dunque, senza girarci troppo intorno, possiamo confermarvi di stare alla larga dal falsissimo concorso Amazon per prodotti restituiti, con lo store che ne regala 10.000 secondo quanto ci viene annunciato. Si tratta di una truffa concepita da soggetti che, con ogni probabilità, intendono sfruttare giorni caldi legati alle offerte Prime Day. Altro intreccio tra Amazon e la questione sicurezza, dunque, dopo un nostro vecchio articolo.

Con la foto ad inizio articolo, vi parliamo di precisazioni e non di truffa, in quanto vogliamo esaminare la vicenda nel suo contesto più generale. In un periodo caratterizzato da offerte, infatti, non possiamo escludere a priori che ci possano essere omaggi e concessioni. Questo, però, non vuol dire che dobbiate credere al concorso Amazon per prodotti restituiti, con lo store che ne regala 10.000. Probabile che la truffa si materializzi come le altre che si sono susseguite in questi anni.

In pratica, il finto concorso Amazon per prodotti restituiti, con lo store che apparentemente ne regala 10.000, ci rimanda ad una tinyurl dove ci viene posto un questionario. Al termine delle domande, dovremo sborsare una piccola cifra per ricevere il regalo in vista del Prime Day, ma così facendo consegneremo a terzi i dati della nostra carta di credito.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News