“Non accettare l’amicizia di C. Bonanno, è un hacker che ti ruba l’account”

di Luca Mastinu |

“Non accettare l’amicizia di C. Bonanno, è un hacker che ti ruba l’account” Bufale.net

Il messaggio virale sulla richiesta di amicizia di C. Bonanno ritorna come i peperoni. Come accadde per l’inesistente hacker Bonomi ci ritroviamo a ripetere un’analisi che già avevamo messo nell’archivio delle bufale, ma a quanto pare c’è chi si ostina a non voler capire. Dell’hacker C. Bonanno avevamo già parlato nel 2018 e più in generale di questi inesistenti pirati informatici è pieno il nostro archivio.

Photo by Clint Patterson / Unsplash

Dì a tutti i contatti della tua lista di Messenger di non accettare la richiesta di amicizia di C. Bonanno. È un hacker e ha collegato il sistema al tuo account di Facebook. Se uno dei tuoi contatti lo accetta, verrai attaccato anche tu, quindi assicurati che tutti i tuoi amici lo conoscano. Ruba foto e ne fa profili per uso improprio con attività hot… Inoltralo come ricevuto. Tieni premuto il dito sul messaggio. In basso al centro si presenterà l’icona di “inoltra”. Clicca sopra e si presenterà la lista dei tuoi contatti. Clicca sul nome, invia. Segnalate Grazie.

No, voi non inoltrate nulla perché dei crimini di questa persona non sono mai esistite prove e voi non avete alcun diritto di diffondere le generalità di qualcuno se non siete investigatori professionisti. Non importa se il messaggio vi arriva da un congiunto, dal migliore amico o dalla persona di cui vi fidate di più. Nessuno dei vostri contatti è una fonte e nessuno ha il potere legale di dirvi di diffamare una persona sulla quale non avete prove.

Persone omonime a C. Bonanno potrebbero vedersi minacciate da utenti inferociti per colpa della vostra condivisione, dunque non inoltrate nulla e interrompete la catena. Se condividete lo stesso allora vi macchiate di un reato di cui vi abbiamo riportato gli estremi in questo articolo.

Fermate la catena: il messaggio sulla richiesta di amicizia di C. Bonanno dice il falso e non ci sono mai state prove sull’esistenza di questo hacker.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News