No, non è vero che “la Commissaria Europea si trova quattro milioni di euro dal nulla”

di Bufale.net Team |

No, non è vero che “la Commissaria Europea si trova quattro milioni di euro dal nulla” Bufale.net

“La Commissaria Europea si trova quattro milioni di euro dal nulla” è quel genere di storia che continua a diffondersi per mesi, sopravvivendo a smentite, indagini e approfondimenti.

La storia fu trattata dai colleghi di Facta mesi fa, e nasce tutto da un passo falso. Che non prevede “la Commissaria Europea si trova quattro milioni di euro dal nulla”.

Prosaicamente la vicenda che riguarda Stella Kyriakides era stata portata alla luce ad Aprile dal programma televisivo tedesco Panorama, mandato in onda dall’emittente pubblica Ard. Secondo Panorama, un rapporto della Corte dei Conti cipriota (disponibile a questo link) avanzerebbe alcuni dubbi circa la regolarità di un prestito erogato da una banca di Stato cipriota verso Maralo Limited – una società diretta dal marito Kyiriakos Kyriakides – nonostante questa non avesse le garanzie sufficienti per ricevere il prestito.

L’analisi di Facta continua ricordando che ogni membro della Commissione Europea è tenuto a dichiarare eventuali conflitti di interesse. La  Kyriades aveva correttamente dichiarato il marito come uomo di affari, ma non come dirigente di Maralo Limited.

Vi fu una interrogazione parlamentare, come segnalato da Facta.

Che il mese scorso ha avuto una risposta.

Traducibile con

1. Secondo le informazioni ottenute dalla Commissaria Kyriakides, la Commissione può confermare che suo marito Kyriakos Kyriakides è stato direttore di Maralo Ltd., compagnia del settore edile, da Novembre 2006.

2. La commissaria ha spiegato che la compagnia aveva cessato ogni attività anni fa e si limitava alle operazioni di liquidazione. Questo è il motivo per cui la posizione non è stata indicata, contrariamente alle altre attività del marito.

Il Codice di Condotta per i Membri della Commissione prevede l’indicazione degli interessi finanziari di un coniuge dove vi sia un conflitto di interessi. In questo caso la Banca Cooperativa di Cipro, banca importante a Cibro, ha fornito prestiti commerciali a Maralo Ltd prima del 2013. Vista la natura commerciale del prestito e della banca e il campo di attività della compagnia, non si prevede un conflitto di interesse tra quelli previsti nel codice.(1) Ove ciò fosse accaduto, il Commissario avrebbe dovuto seguire la procedura da Codice (2).

3. La Commissaria ha aggiornato la sua dichiarazione di interessi il 24 Aprile del 2021, confermando al Presidente la completezza della dichiarazione e fornendo le spiegazioni indicate. La dichiarazione è stata pubblicata dopo l’esame di cui al Codice (3). Il Presidente ha ricordato l’importanza di una dichiarazione di interessi accurata e di evitare situazioni che possono dare adito a conflitto di Interessi. Il presidente non vede ragione per mettere in discussione la posizione della Signora Kyriakides come membro della Commissione.

Sostanzialmente non è vero che “la Commissaria Europea si trova quattro milioni di euro dal nulla”, e anche la questione sul conflitto di Interessi è da considerarsi ormai superata.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News