Nessuna rimozione per la bufala dei tifosi italiani picchiati dagli inglesi: “Li devono arrestare”

di Redazione Bufale |

tifosi italiani picchiati
Nessuna rimozione per la bufala dei tifosi italiani picchiati dagli inglesi: “Li devono arrestare” Bufale.net

Quando si commette un errore, come avvenuto a tanti nella giornata di lunedì alimentando la bufala sui tifosi italiani picchiati dagli inglesi a Wembley, sarebbe opportuno ammetterlo e fare un passo indietro. Evitando che si crei disinformazione su un determinato argomento. Lo abbiamo fatto anche noi, in queste ore, a proposito della cattiva interpretazione sulla mancata esultanza di Donnarumma. Nessuno è infallibile e ci sta, ma dopo la smentita condivisa ieri, qualcuno ha deciso di andare avanti per la propria strada.

Ancora poche smentite sulla bufala dei tifosi italiani picchiati dagli inglesi

Vedere per credere quanto avvenuto sulla pagina Facebook di Matteo Salvini, visto che in tanti ancora oggi 13 luglio sono convinti di essersi imbattuti nel video in cui ci sono alcuni tifosi italiani picchiati dagli inglesi. Inutile riportarvi quanto scritto ieri qui, per dimostrare che tutta la storia sia solo frutto di un malinteso e che gli scontri in questione siano interni tra tifosi inglesi. Quando qualcuno ha provato ad entrare a Wembley senza biglietto. Eppure, qualcuno ancora commenta in modo superficiale:

Non fateli più entrare in Italia fuori tutti anche quelli che vivono qui che tanto sono così non si vogliono civilizzare”;
“Vorrei una presa di posizione dei nostri rappresentanti immagini forti da far indignare qualsiasi. Le forze dell’ordine inglesi dove stavano il loro dovere era di proteggere questi poveri tifosi. Rialzati Italia tira fuori gli…”;
“Vergogna!!! Andrebbero sanzionati i tifosi per le prossime partite della loro nazionale e la squadra stessa che, togliendosi le medaglie appena ricevute, ha dimostrato immaturità e ignoranza. Vergogna”;
“Non solo la partita avete perso siete anche falliti nella vita per questo non potevate vincere perché siete la vergogna dell’Europa“.

Ora, è vero che queste persone dovrebbero informarsi meglio prima di commentare, ma se una pagina tanto seguita continua a veicolare il messaggio dei tifosi italiani picchiati dagli inglesi a Wembley ancora oggi, allora diventa tutto più complicato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News