NASA preoccupata dall’impatto sulla Terra di un asteroide 2019 a settembre: chiarimenti su Apophis

di Redazione |

Asteroide 2019

C’è fermento in queste ore in Rete a proposito del potenziale impatto sulla Terra di un asteroide 2019, precisamente il prossimo 9 settembre. Si fa molta confusione in questi casi, con presunti annunci della NASA che vanno chiariti, affinché non si crei un inutile allarmismo. Insomma, se da un lato non siamo al cospetto di una bufala, al contrario di quanto avvenuto a marzo come potrete notare dal nostro approfondimento, allo stesso tempo ci sono alcuni concetti che devono essere assolutamente chiariti per il pubblico italiano.

In cosa consiste la minaccia dell’asteroide 2019? Partiamo dal presupposto che non si tratti di Apophis, noto ormai al grande pubblico. Quest’ultimo, infatti, sarà vicino alla Terra solo nel 2029. Quello di cui tanto si parla oggi 8 giugno si chiama invece QV89 ed arriverà dalle nostre parti il prossimo 9 settembre. Dalla NASA, come ci riporta TGCom, giungono effettivamente delle conferme sul fatto che qualcosa bolli in pentola, ma la situazione è meno allarmante di quanto dicano alcuni post sui social.

Ad esempio, c’è una probabilità pari ad appena lo 0,014% che possa verificarsi un impatto sulla Terra. I calcoli attuali, infatti, ci dicono che l’asteroide 2019 chiamato QV89 transiterà a circa 70 milioni di chilometri dal nostro pianeta e sono già pronte contromisure nella remota possibilità che possa verificarsi lo scenario peggiore. Per renderci conto della situazione, è sufficiente pensare che la Luna si trovi a meno di 400.000 chilometri dalla Terra.

Quanto ad Apophis, l’ipotesi è che possa transitare nei pressi della Terra nel 2029. Il suo diametro è pari a 150 metri, mentre la soglia di pericolosità della NASA è fissata a 140 metri. Per intenderci, QV89 ha un diametro di soli 40 metri. Secondo Greenme, negli anni si è passati da una probabilità del 2,7% di impatto sulla Terra ad un valore prossimo allo zero. Insomma, nessun allarme, a partire dai discorsi riguardanti il prossimo asteroide 2019.

Latest News