Messaggio su WhatsApp: “Gli italiani devono sapere, un corvo dalla cittadella annuncia guerra personale contro Salvini”

di Shadow Ranger |

Messaggio su WhatsApp: “Gli italiani devono sapere, un corvo dalla cittadella annuncia guerra personale contro Salvini” Bufale.net

Un corvo dalla cittadella annuncia guerra personale contro Salvini è quel genere di messaggio grottesco che mai avremmo voluto esaminare.

Pervenuto mediante WhatsApp, è la prova, come se ce ne fosse ancora bisogno, che le guerre dell’informazione del futuro saranno grottesche e incomprensibili.

Un tempo, l’agitprop era appannaggio delle Pasionarie e delle Staffette descritte da Guareschi, figure maschili e femminili appassionate e determinate con la voce alta in sella sulle loro bici.

Figure scarmigliate e sudate pronte a diffondere il Verbo.

O era appannaggio di vere e proprie fabbriche della Menzogna come il Der Stürmer di età nazista, antenate delle nostre pagine di memes  dove tra una carnascialesca immagine xenofoba e disegnetti a tema politico si faceva passare per vero l’inverosimile.

Oggi? L’assaltatore del futuro si presenta con l’aria apparentemente inoffensiva dei suoi compagnetti nerd, il ragazzetto intriso di cultura popolare che si esprime per tormentoni della televisione, del telefilm e del videogioco più in voga.

L'Uomo Veramente Cattivo, capo di ogni Cospirazione, intento a cercare l'autore dell'ultimo Meme per fustigarlo con un asciugamano bagnato...
L’Uomo Veramente Cattivo, capo di ogni Cospirazione, intento a cercare l’autore dell’ultimo Meme per fustigarlo con un asciugamano bagnato…

Un ragazzino un pochitto pazzerello, un Goccediluna05 eternamente adolescente, eternamente bambino, che confonde la realtà e la fantasia in un sogno allucinato che offre al lettore la speranza di diventare “un eroe”.

Il tutto attinto da vagonate di quella che un tempo veniva chiamata la teoria della pila di mer*a e che noi amiamo chiamare, rubando al mematore il suo linguaggio, una bufala Voltron o bufala Megazord.

Se unisci più bufale assieme, costringi l’interlocutore ad affontarle una per una, senza saltarne una oppure potrai dire che non è stato capace di smontare il suo messaggio.

E se parli molto velocemente, o affidi a WhatsApp un testo estremamente lungo, ecco che il lavoro sarà difficile.

Il messaggio WhatsApp

Ecco il lungo messaggio WhatsApp…

⚠ *IMPORTANTE LEGGERE E DIFFONDERE*‼⚠
Leggete… e c’è ancora chi fa la guerra personale a Salvini… sveglia‼ Arrivato un Corvo dalla Cittadella.. “Col passare dei giorni e il susseguirsi degli eventi, il quadro si va delineando in modo più chiaro. Tutto viene deciso il 30 maggio 2019, quando Matteo RENZI viene ospitato alla riunione segreta del gruppo Bilderberg: SALVINI deve essere isolato, il suo inarrestabile consenso popolare è diventato un pericolo, va fermato prima che sia troppo tardi. Il M5S non riesce più ad arginarlo.
Vanno fermati SALVINI e gli italiani. L’Europa franco-tedesca non può permettersi un’Italia che torni a competere economicamente, è già stato stabilito nel 1989, con i patti di Maastricht e gli accordi fra Mitterand e Kohl. L’Italia, mai più, deve tornare a crescere.
Come intervenire*❓ Dall’interno, attraverso lo stesso M5S. *Già a febbraio, durante il G7 a Davos, Conte era stato allertato e aveva chiesto aiuto alla Merkel. Ma nulla da fare, i sondaggi continuano ad essere a favore di SALVINI e il M5S perde.
Il M5S avvia quindi una politica di opposizione interna al governo, principalmente contro la politica dei porti aperti, cavallo di battaglia di SALVINI.
Con la “Sea Watch” parte il fuoco incrociato: da una parte la destabilizzazione interna, dall’altra l’operazione “Carola”, pianificata dalla MERKEL stessa (lo rivelerà poi l’ex capo dei servizi segreti tedesco Maassen).
Il M5S sa di andare contro gli interessi degli italiani, sa che continuerà a perdere consensi, ma questo gli è stato ordinato di fare.
Il M5S è nato sulll’onda del giustizialismo di Tangentopoli, è l’anti-sistema prodotto dal sistema, nato con lo scopo di assorbire la rabbia crescente di milioni di italiani che soffrono per un Paese che in trent’anni è stato smembrato, impoverito, dilaniato.
Non importa ora se il M5S perda consensi.
Il M5S, una volta svolto il compito di finto oppositore al sistema, è destinato a morire.
Ci si chiede perchè SALVINI abbia accettato questa sfida quando, con ogni probabilità, già sapeva tutto, fin dall’inizio.
Ha accettato di scendere in campo come controbilancia ad un sistema che divora tutto, sostenuto da un TRUMP che in America, con la sua elezione a Presidente, ha scompigliato tutte le carte.
Da trent’anni il “Deep State”, il “Potere profondo”, il “Sistema”, ha sempre avuto la meglio.
L’Europa franco-tedesca si è compattata con il recente patto di Aquisgrana proprio per contrastare un TRUMP sempre più energico e determinato.
TRUMP ha risposto minacciando dazi all’industria automobilistica tedesca e a quella dei vini francesi.
Ad ottobre la Brexit e l’alleanza economica fra TRUMP e il leader inglese Johnson, metteranno a dura prova Francia e Germania, quest’ultima già da oggi in recessione con il PIL a -0,1.
E l’Italia❓
SALVINI ha dovuto aspettare il momento giusto per far cadere il governo e svelare i retroscena, lo ha fatto dopo la caduta dell’ultima maschera, ossia quando il M5S ha votato in Europa a favore di Ursula von der Layen a Presidente della Commissione Europea, la candidata di Merkel e Macron. Il M5S si è rivelato Sistema, al fianco del PD, del PD di Renzi, il prescelto del Gruppo Bilderberg. La farsa a cui stiamo assistendo in questi giorni riguardante l’avvio di un nuovo governo M5S-PD, le scaramucce di palazzo e di tavolino, la mistificazione mediatica e le voci di corridoio che si rincorrono producendo mille eco, sono solo gli elementi scenici di un teatro di marionette con un canovaccio già definito, ma il cui finale nessuno è riuscito ancora a scrivere.

⚠ *FATELO GIRARE, GLI ITALIANI DEVONO SAPERE*‼⚠

Dovremo quindi provvedere a smontarlo pezzo per pezzo, in modo da affrontare ogni tema.

Arrivato un Corvo dalla Cittadella.

Il riferimento è alla serie televisiva camione di incassi Il Trono di Spade, della HBO, ambientata in un mondo fantasy sospeso in un eterno Medioevo popolato da draghi, cavalieri, santoni e spadaccini.

I rapporti tra alt-right e le subculture giovanili sono stati esaminati in lungo ed in largo, tanto da arrivare a descrivere una autentica invasione della cultura alt-right nella cultura nerd.

Il ragazzino sempre alla tastiera è un eccellente soldatino in una guerra virtuale, le sue ossessioni e fantasie benzina per il fuoco della propaganda.

Attenzione, non stiamo dicendo che il nerd sia il male assoluto, anzi il nerd in quanto ragazzino curioso e incline ad assorbire, sciogliere nei suoi elementi costitutivi e rielaborare il suo immaginario ha molte qualità.

Ma sovente diventa preda facile di costruzioni propagandistiche: vedasi i legami esaminati tra i *chan, gruppi di condivisione anonima e taluni tragici fatti della cronaca.

Tutto viene deciso il 30 maggio 2019, quando Matteo RENZI viene ospitato alla riunione segreta del gruppo Bilderberg: […]
Vanno fermati SALVINI e gli italiani

Ritorna la bufala del Gruppo Bilderberg… un gruppo così segreto che pubblica in anticipo le riunioni e gli obiettivi delle stesse sulla stampa.

Più segreto di così, ed il povero Gruppo Bilderberg sarà costretto a tenere le proprie riunioni in una discoteca illuminata da faretti con una enorme insegna luminosa sul frontale.

E torna Matteo Renzi, che con l’agibilità politica ritornata dopo la crisi di governo, scatenata ricordiamo dalla mozione di sfiducia voluta dalla Lega contro il governo allora in carica.

Tornano in una specie di perverso Golem secondo cui Matteo Renzi, al 30 maggio 2019 solamente un senatore in una opposizione indebolita e priva di alcuna leva decisionale, sarebbe andato ad una riunione “segreta” dove si parlava di

1. Un ordine strategico stabile;
2. Quale futuro per l’Europa?;
3. Cambiamenti climatici e sostenibilità;
4. Cina;
5. Russia;
6. Il futuro del capitalismo;
7. Brexit;
8. L’etica dell’intelligenza artificiale;
9. L’armonizzazione dei social media;
10. L’importanza dello spazio;
11. Cyber minacce.

Per ricevere l’incarico di far cadere il Governo dai corvi del Trono di Spade.

Ricevendo così delle risorse misteriose e segrete in una riunione annunciata, ma non riuscendo a sfuggire ad un tweet al sapore di Fiction.

Come intervenire*❓ Dall’interno, attraverso lo stesso M5S. *Già a febbraio, durante il G7 a Davos, Conte era stato allertato e aveva chiesto aiuto alla Merkel. Ma nulla da fare, i sondaggi continuano ad essere a favore di SALVINI e il M5S perde.

Qui il nostro lavoro ci viene reso assai facile. Del dialogo tra Conte ed Angela Merkel abbiamo già parlato in lungo ed in largo.

Definendo il video ampiamente decontestualizzato, da ridefinirsi nella semplice dialettica politica ed istituzionale tra due capi di stato in una riunione dove, appunto, si chiede ai due capi di Stato di interagire.

Oppure qualcuno avrebbe preferito un duello cappa e spada sullo stile del Trono di Spade od altre Fiction?

Con la “Sea Watch” parte il fuoco incrociato: da una parte la destabilizzazione interna, dall’altra l’operazione “Carola”, pianificata dalla MERKEL stessa (lo rivelerà poi l’ex capo dei servizi segreti tedesco Maassen).

Anche sulla povera Carola Rackete, Capitano della Sea Watch, ne è stato detto di ogni.

Ci pare solo ieri che pagine e paginette in salsa sovraniste tuonavano alla teoria del complotto sulla base del fatto che non essendo Carola Rackete attiva sui Social, essa non poteva esistere davvero, bensì doveva essere una artificiale creazione dei Poteri Forti.

Una cosa così, sostanzialmente (Tratto da “Il Nuovo Romanzo di Dan Braun”, Davide La Rosa, NPE)

Il concetto già di per sè deprecabile e tipico della Cultura Virtuale alla base di alt-right secondo cui se non esisti su Internet non esisti davvero nella vita reale è già deprecabile di suo, ma si aggiungono le presunte rivelazioni del capo dei Servizi Segreti Maassen

Tratte però non dalla sua passata attività di spia, che non più ricopre, ma dalle sue condivisioni Internet personali, attinte dalle sue preferenze politiche.

Condivisioni, come ci ricorda il Guardian, soventemente precedute dalla locuzione

“Mr Maaßen did not take a position on the content of the article,” the spokesperson said. “Rather, he explicitly made clear that the accuracy of the theses spread therein has not been established by using the phrase ‘Should this report be true’.”

“Il signor Massen non ha preso posizione sui contenuti dell’articolo”, riferisce il portavoce. “Ha piuttosto detto che non è certo della loro precisione usando la locuzione ‘Se questi report corrispondessero al vero’.

E se noi di Bufale.net avessimo un centesimo per ogni volta che ci viene chiesto di esaminare una condivisione preceduta dalle frasi “Se questa cosa fosse vera”, non dovremmo mai più ricorrere a donazioni o contributi personali.

Il M5S, una volta svolto il compito di finto oppositore al sistema, è destinato a morire.
Ci si chiede perchè SALVINI abbia accettato questa sfida quando, con ogni probabilità, già sapeva tutto, fin dall’inizio.

Ci sembra solo ieri quando erano Laura Boldrini e il PD il nemico ereditario dei cattivisti da tastiera.

Ed ora invece tocca al M5S, in questa nuova narrazione virtuale, prendere il posto del nemico di turno, con un SALVINI in tutto maiuscolo descritto come il Jon Snow di questa vicenda.

Un Jon Snow che anziché non sapere niente in questo caso sapeva tutto.

Ponendo il loro stesso paladino in una grottesca situazione: nella descrizione in salsa nerd-sovranista contenuta in questo confuso apologo, abbiamo un Salvini ignaro del Male Imperituro sparso dal Movimento Cinque Stelle, oppure a conoscenza dello stesso e pronto a scommettere il destino di Italia in base a una nota teoria del complotto

Ha accettato di scendere in campo come controbilancia ad un sistema che divora tutto, sostenuto da un TRUMP che in America, con la sua elezione a Presidente, ha scompigliato tutte le carte.
Da trent’anni il “Deep State”, il “Potere profondo”, il “Sistema”, ha sempre avuto la meglio.

Torniamo ancora una volta da 4 ed 8chan, le “Imageboard” in salsa alt-right/complottista/nerd e dalla loro teoria del Deep State.

Teorie che abbiamo visto anche da noi in Italia, quando un gruppo di complottisti, armato di screenshot di Q-Anon dichiarò convinto di avere le notizie dell’arresto di Soros, deportato a Guantanamo perché era stato visto comprando 400mila lire di sesso perverso in piazza Aspromonte, in Guatemala (e se non avete capito la citazione, vergogna e disonore).

Si tratta di una peculiare invenzione di 4chan, il complotto di Q-Anon.

Partiamo dalle basi: quello che rende 4chan una fucina non solo della cultura popolar-nerd, ma anche di Alt-Right e simili è il completo anonimato che in esso, e nel suo figlio-gemello-clone-emanazione 8chan, viene garantito agli utenti.

Non ci sono nickname, non ci sono nomi e cognomi, a meno che non sia lo stesso utente a volere il suo “battesimo”.

Fino a quel momento, gli abitanti dei “chan” sono degli Anon, figure anonime assolte da ogni responsabilità delle loro azioni.

In questo mefitico coacervo, abbiamo visto in passato padre e madre del Gamergate e improbabili complotti al grido di left can’t meme! per favorire un’agenda alt-right una bufala alla volta, apparve la bufala di Q-Anon.

Uno di questi Anon, in una specie di perverso gioco di ruolo, cominciò a presentarsi come Anonymous Q Clearance Patriot, un Patriota Americano con autorizzazione di livello Q, una specie di G.I.Joe vivente, grande amico del Presidente Trump e capo di tutte le spie, gli agenti segreti e personalità importanti.

Questo Q-Anon appare di tanto in tanto su Twitter e sui *chan con foto di aerei e località esotiche, millantando di essere in missione segretissima con Trump con l’aria del marito di moglie cornificata che millanta di essere andato in missione segreta quando era a letto con l’amante, e roboanti proclami.

Di tanto in tanto annuncia di aver arrestato Hillary Clinton, Soros o altri “nemici dell’America”, postando improbabili prove. Nel link da noi presentato in cima a questo paragrafo, ad esempio, Q-Anon si spinse ad aver dichiarato di aver personalmente deportato Soros, e che per questo lo stesso non aveva potuto postare su Twitter nell’ultimo mese.

Nella fantasia di potere di Q-Anon, degna più di un cartone animato del sabato mattina alla G.I.Joe che della vita reale, sostanzialmente esiste un Deep State, l’equivalente Americano dei nostri Poteri Forti.

A capo dei Poteri Forti ci sono Hillary Clinton, Soros e tutti i democratici, che nella fantasia allucinata di Q-Anon governano l’America con pugno di ferro manipolando la storia dell’umanità stessa dietro le quinte, ma che un Trump trasformato di post anonimo in post anonimo, di Tweet in Tweet potrà sconfiggere donando gratiudine, ricchezze e felicità ai Veri Patrioti.

Patrioti spesso spinti ad azioni incomprensibili e violente, come la storia del Pizzagate, quando nacque una sparatoria in una pizzeria perché le teorie del Q-Anon avevano portato diverse persone a credere che importanti personalità del mondo dello spettacolo e della politica, come la citata Hillary Clinton e Katy Perry (e qualcuno, per favore, ci spieghi con tutto il rispetto e l’amore che proviamo per Katy Perry perché i Poteri Forti dovrebbero perseguire la sua presenza nel complotto…) si riunivano abitualmente in pizzeria per effettuare rituali satanico-cannibali tra una pizza ed una birra.

Come tutte le teorie del complotto, il complotto di Anonymous Q Clearance Patriot è rassicurante: sapere che le cose accadono senza una ragione è spaventoso.

Sapere che dietro le quinte c’è una specie di lotta pagana tra i Satanici Poteri Forti da un lato e Trump ed i suoi seguaci dall’altro trasforma la realtà in un colorato videogioco, se non in una versione moderna della “Sfida dei SuperAmici”

Nella quale improvvisamente il Movimento 5 Stelle, il PD ed i Democratici Americano assumono le fattezze di Lex Luthor e gli altri 13 supercriminali provenienti dalle più remote galassie (anche se, a dire il vero, solamente Brainiac, Sinestro e Bizzarro sono considerabili alieni, mentre gli altri erano perlopiù cittadini americani più un gorilla parlante di una città segreta di gorilla…) e l’autore della bufala cerca di inserire una sua personale ricostruzione di Salvini tra i Superamici che con Trump ed il Patriota Q salveranno l’umanità.

Nell’attesa di chiederci chi in questa ricostruzione assumerà il ruolo di Aquaman, possiamo passare al resto dell’allucinato scartafaccio.

Ad ottobre la Brexit e l’alleanza economica fra TRUMP e il leader inglese Johnson, metteranno a dura prova Francia e Germania, quest’ultima già da oggi in recessione con il PIL a -0,1.

Quando una profezia è sicuramente esatta?

Quando viene emessa a posteriori.

Questo testo è successivo alla recessione tecnica della Germania: ed ogni descrizione può essere spacciata per profezia, se la descrivi successivamente.

Il M5S si è rivelato Sistema, al fianco del PD, del PD di Renzi, il prescelto del Gruppo Bilderberg

E i rettiliani no?

Il senso di tutto questo è semplicemente importare anche da noi la teoria del Patriota Q.

Ma in salsa sovranisto-nerd. E quindi, se possibile, ancora meno credibile.

EDIT: Ci segnalano una variante della bufala nella quale il Corvo della Cittadella viene identificato in un rinomato economista, P. Lorenzini.

Il quale pubblicamente si dissocia dall’uso del suo nome in questo bizzarro scartafaccio, rilasciando alla nostra pagina la seguente dichiarazione

Con la presente dichiarazione intendo sottolineare la mia assoluta estraneità rispetto agli scritti complottistici e alle bufale che stanno circolando, in rete e via WhatsApp, firmate a mio nome. Non è ancora chiaro se l’autore sia un mio omonimo o se abbia usato dolosamente la mia identità per fornire autorevolezza agli scritti in questione. Colgo l’occasione per ringraziare lo staff del sito bufale.net per il prezioso lavoro di lotta alla disinformazione.

Cordialmente,
Piero Lorenzini
Laureato presso la Johns Hopkins University
Autore collaboratore presso Socialnews

Smettete di condividere anche per un motivo: state gravemente ledendo la reputazione di un soggetto che nulla vuole avere a che fare con tutto questo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News